rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Livorno Calcio

Serie B, Livorno-Cremonese 1-3: amaranto ko nello scontro diretto

Due gol di Croce e uno di Castrovilli affossano la banda di Breda. Di Luci il gol della bandiera

Notte fonda al Picchi dove la Cremonese vince 1-3 lo scontro diretto e si allontana dalle zone calde della classifica dove invece rimane il Livorno. Purtroppo sul risultato pesano due episodi chiave: l'errore clamoroso di Murilo nella ripresa che avrebbe rimesso il match in parità e il rigore non fischiato al 90' che, se segnato, avrebbe fissato il risultato sul 2-2. La sconfitta rischia di pesare come un macigno perché, con questo risultato, gli amaranto sono tornati nella zona playout. 

Le pagelle di Livorno-Cremonese: Luci e Diamanti i soli a salvarsi

Le scelte iniziali di Breda non convincono del tutto. Fazzi sulla destra è in difficoltà e commette una serie di errori che non passano inosservati (fuori dopo 45 minuti). Il tridente davanti non gira con Murilo che tocca pochissimi palloni così come Raicevic. L'unico che prova a inventare è Diamanti ma spesso e volentieri predica nel deserto. Le assenze di Bogdan e Agazzi si stanno facendo sentire forse anche più del dovuto. 

thumbnail-2Nel primo tempo il Livorno si sveglia tardi, anzi tardissimo. Nei primi minuti la squadra di Breda è incapace di proporre gioco e subisce passivamente le azioni della Cremoense. Che trova meritatamente il vantaggio con Castrovilli al 25' con un bel tiro dal limite. Breda in  panchina si sgola ma gli amaranto sembrano rimasti negli spogliatoi.

Breda: "Forse pensavamo di essere già salvi"

La sveglia, come sempre, la dà Diamanti. Prima imbecca Raicevic che vede il suo tiro respinto sulla linea da del Fabro. Poi si mette in proprio e con un colpo di testa da due passi sfiora il gol trovando il miracolo del portiere grigiorosso. 

L'impressione è che il Livorno possa sboccare il vantaggio solo con un episodio e questo ad inizio ripresa con Murilo che dall'area piccola fallisce il più facile dei gol. Doccia fredda per il Livorno che diventa gelata quando Croce al 57' raddoppia per i suoi. Breda prova a mischiare le carte inserendo Salzano e Gori. I minuti passano ma il Livorno è incapace di creare pericoli dalle parti di Agazzi. La scossa la dà Luci con il gol al 77' che riapre i giochi. Chiusi da Croce al 90' non prima di un rigore sacrosanto non fischiato al Livorno per mano di Renzetti in area di rigore. 

Il tabellino di Livorno-Cremonese 1-3

Livorno (3-4-1-2): Zima; Gonnelli, Di Gennaro, Gasbarro; Fazzi (45’ Valiani), Luci, Rocca (57’ Salzano), Porcino; Diamanti; Raicevic, Murilo (65’ Gori). A disp.: Crosta, Neri, Albertazzi, Boben, Dainelli, Eguelfi, Agazzi, Salzano, Giannetti, Dumitru. All.: Breda.

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Del Fabro, Terranova;  Mogos, Arini, Castrovilli (69’ Soddimo), Croce, Renzetti; Montalto (67’ Strizzolo), Piccolo (79’ Carretta). A disp.: Ravaglia, Volpe, Boultam, Castagnetti, Mbaye, Emmers, Migliore, Rondanini, Strefezza. All. Rastelli

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Marcatori: 25’ Castrovilli, 52’ Croce, 77’ Luci, 90’ Croce

Note: angoli 7-4 per il Livorno. Ammoniti Gasbarro, Castrovilli, Arini, Diamanti, Soddimo, Luci, spettatori 5.814

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Livorno-Cremonese 1-3: amaranto ko nello scontro diretto

LivornoToday è in caricamento