Serie B, Livorno-Juve Stabia: le probabili formazioni. Breda: "Tifosi vogliono esonero? Malcontento legittimo"

Delicatissima sfida salvezza al Picchi. A rischio la panchina del tecnico amaranto: "Non è un derby ma quasi. Dobbiamo assolutamente fare punti"

Dopo il successo nel derby col Pisa che sembrava aver ridato morale a una squadra tristemente ultima in classifica, la sconfitta a Cittadella ha nuovamente aperto la crisi in casa Livorno. L'occasione per il riscatto è tuttavia immediata: per la terza volta negli ultimi sette giorni Luci e compagni torneranno infatti di nuovo in campo, sabato 2 novembre alle 15, contro la Juve Stabia.A rischio la panchina del tecnico Roberto Breda che, alla vigilia del match salvezza contro le vespe, ha spiegato cosa dovranno fare i suoi ragazzi per portare a casa un risultato positivo.

Breda: "Posta in palio altissima. Non è un derby ma quasi"

"Abbiamo analizzato la situazione, ma ci sono stati pochi giorni per preparare partita, quindi abbiamo tolto le chiacchiere e pensato a preparare con cattiveria la gara con la Juve Stabia. La posta in palio è altissima contro una squadra in lotta per la salvezza, non è un derby ma quasi". "Lo spogliatoio? Quando le cose non vanno, il pericolo sono gli alibi perché si scaricano le colpe sugli altri. Fortunatamente qui non succede: ci sono errori individuali, ma siamo una squadra. Dobbiamo credere di più nelle nostre qualità, possiamo fare un ottimo lavoro, ma adesso dobbiamo fare punti".

Breda: "Ringrazio la proprietà per la fiducia. I tifosi vogliono l'esonero? Il malcontento è legittimo"

"I tifosi chiedono l'esonero? Che ci sia malcontento è più che legittimo in questa situazione ed è normale. Devo fare punti. Se avessi voluto consenso popolare, avrei continuato a fare l'assessore, invece son qui sapendo che siamo mancanti e che dobbiamo lavorare per fare punti. Devo dire grazie alla proprietà sia al presidente che a Roberto Spinelli, perché mi danno la possibilità di lavorare".

Livorno-Juve Stabia, le formazioni

Poche, come sempre, le indicazioni sulla formazione da mandare in campo. "Gonnelli sta facendo bene come centrale - chiude il tecnico -, magari Di Gennaro può giocare a destra come l'anno scorso al fianco di Dainelli. Viviani per trovare la condizione ha bisogno di giocare, ma è chiaro che ci sono delle dinamiche da valutare".

LIVORNO (3-4-3): Zima; Di Gennaro, Gonnelli, Boben; Del Prato, Luci, Agazzi, Porcino; Marsura, Raicevic, Marras. All.: Breda.
JUVE STABIA (4-2-3-1): Russo; Fazio, Tonucci, Troest, Ricci; Calvano, Calò; Canotto, Carlini, Melara; Forte. Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cartello offensivo sulla disabilità, ristorante in Venezia al centro delle polemiche: la condanna del Comune

  • Attentato in Iraq, feriti 5 militari italiani: due sono paracadutisti del Col Moschin di stanza a Livorno

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 8 novembre: codice arancione per pioggia e temporali

  • Droga, maxi sequestro nel porto di Livorno: scoperti 300 kg di cocaina

  • Allerta meteo a Livorno per martedì 12 novembre: codice giallo per temporali e vento a 70 km/h

  • Cristina D'Avena, le sigle dei cartoni animati live a Livorno domenica 17 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento