Serie B, Livorno-Juve Stabia 2-1: Agazzi e Marras ribaltano le vespe

Successo in extremis per gli amaranto che nel recuperano trovano la rete della vittoria con l'ex attaccante del Pescara. Salva la panchina di Breda

Rivivi il live di Livorno-Juve Stabia 2-1

All'ultimo respiro il Livorno batte 2-1 la Juve Stabia ribaltando una partita che si era messa malissimo dopo il vantaggio di Calò al 49' direttamente su calcio d'angolo. Decidono le reti di Agazzi al 57' e quella in pieno recupero di Marras al 94'. Salva la panchina di Breda che, in caso di mancato successo, difficilmente avrebbe continuato la propria avventura in amaranto. Livorno che in classifica raggiunge in terzultima posizione proprio la Juve Stabia a 10 punti. Prossimo impegno sabato 9 novembre a Venezia.

La cronaca di Livorno-Juve Stabia 2-1

Breda lascia Bogdan in panchina, rispolvera il tridente Marras-Raicevic-Marsura e ripropone Luci in mezzo al campo dopo averlo lasciato a riposo a Cittadella. Gli amaranto partono benino, pressando alto e spingendo molto sulla corsia di destra, anche se la prima occasione arriva dalla sinistra col diagonale insidioso di Marsura che attraversa tutta l'area. La Juve Stabia attende ma è pericolosa nelle ripartenze, come al 14' quando Calò sfiora il palo con un destro dal limite. I ritmi calano e le vespe crescono e al 24' sfiorano il vantaggio: bravissimo Zima a opporsi alla testa di Calò, incredibile invece il successivo errore a porta vuota di Forte che da pochi metri alza sopra la traversa. La risposta del Livorno è immediata: al 26' grandissimo destro al volo di Agazzi che da fuori area centra il palo alla sinistra di Russo, bravissimo a opporsi dieci minuti dopo al colpo di testa ravvicinato di Raicevic. Dall'1-0 mancato al possibile 0-1 passa appena un minuto: è il 39' quando Canotto si trova a tu per tu con Zima, destro angolato e palla sul palo

Le pagelle di Livorno-Juve Stabia 2-1

La ripresa inizia con Braken al posto di Di Gennaro per cercare di scardinare la retroguardia campana e invece è la Juve Stabia ad andare in vantaggio al 49' direttamente da calcio d'angolo con un destro diretto all'incrocio che beffa incredibilmente Zima sul primo palo. Lo stadio fischia, ma a riaccendere le speranze amaranto è Agazzi che stavolta, di controbalzo, trova di destro da fuori area l'angolino giusto per l'1-1. Il Livorno ci crede, attacca a testa bassa, ma manca sempre di lucidità nei metri finali. Poi, al quarto dei sei minuti di recupero concessi dal signor Marini di Roma, Marras trova il sinistro vincente che supera Russo e regala il successo agli amaranto. È la rete del 2-1 e della liberazione, soprattutto per Breda che salva così la panchina.

Il tabellino di Livorno-Juve Stabia 2-1

Livorno (3-4-3): Zima; Di Gennaro (46' Braken), Gonnelli, Boben; Del Prato, Luci (77' Viviani), Agazzi, Porcino; Marsura, Raicevic, Marras. All.: Breda.
Juve Stabia (4-2-3-1): Russo; Fazio (70' Vitiello), Tonucci, Troest, Ricci; Calvano (64' Addae), Calò; Canotto, Carlini, Melara (58' Melara); Forte. Caserta.
Arbitro: Marini di Roma
Marcatori: 49' Calò, 57' Agazzi, 94' Marras
Note: angoli 9-3, ammoniti Carlini (J), Calò (J), Fazio (J), Luci (L), Gonnelli (L)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cartello offensivo sulla disabilità, ristorante in Venezia al centro delle polemiche: la condanna del Comune

  • Attentato in Iraq, feriti 5 militari italiani: due sono paracadutisti del Col Moschin di stanza a Livorno

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 8 novembre: codice arancione per pioggia e temporali

  • Droga, maxi sequestro nel porto di Livorno: scoperti 300 kg di cocaina

  • Allerta meteo a Livorno per martedì 12 novembre: codice giallo per temporali e vento a 70 km/h

  • Cristina D'Avena, le sigle dei cartoni animati live a Livorno domenica 17 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento