Livorno-Pisa, le pagelle: Luci stoico, Del Prato una garanzia

Prestazione tutto cuore degli amaranto, che superano il Pisa nel sentitissimo derby. Brilla anche Agazzi

Il Livorno torna alla vittoria nella partita più importante dell'anno. Gli amaranto, che erano reduci da tre sconfitte consecutive, battono 1-0 il Pisa nel sentitissimo derby grazie ad un'autorete di Benedetti.

Le pagelle di Livorno-Pisa 1-0

Zima 6,5: sempre attento e sicuro, trasmette sicurezza all'intero reparto. Il posto da titolare è suo.

Boben 6,5: prestazione solida e concreta, quella del difensore sloveno. Con le buone o le cattive, dalla sua parte non si passa.

Gonnelli 6,5: chiamato a guidare la difesa nella partita più importante dell'anno, Lorenzo sfodera una prestazione gagliarda, di quelle che tanto piacciono ai livornesi.

Bogdan 5,5: ingenuo in occasione del primo giallo, punito eccessivamente con il secondo cartellino che porta al rosso. Per il resto tiene abbastanza bene.

Del Prato 7: impossibile che debba ancora compiere vent'anni: presidia la fascia con un'autorità da veterano, attaccando e difendendo sempre con qualità

Luci 7: e menomale che ha recuperato solamente in extremis. Il capitano offre una prova tutta cuore, lottando su ogni pallone come un leone. Un leader.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agazzi 7: finalmente si rivede l'Agazzi dello scorso anno. Pressa, contrasta, fa ripartire l'azione: una prestazione in cui è difficile trovare nei. 

Porcino 6,5: da un suo cross nasce l'autorete di Benedetti,che mette in discesa partita degli amaranto. Bene in fase offensiva, tiene anche dietro.

Marras 6,5: sempre pericoloso con la sua rapidità, che mette costantemente in apprensione la retroguardia nerazzurra (54' Rocca 6,5: ingresso in campo più che positivo: generoso, offre un prezioso contributo nel difendere il risultato)

Raicevic 6: fa a sportellate con i difensori nerazzurri, svolgendo un lavoro più sporco rispetto al compagno di reparto (81' Murilo sv)

Braken 6: si muove bene l'olandese. Schierato a sorpresa fin dal primo minuto, ripaga la fiducia del tecnico con una prestazione in cui unisce quantità e qualità, anche se fatica ad arrivare al tiro. Brivido quando sfiora l'autorete di testa (57' Gasbarro 6,5: entra nel momento di maggior sofferenza degli amaranto, puntellando la retroguardia con una prova senza fronzoli). 

Breda 6,5: malgrado l'emergenza, decide di schierare una squadra offensiva con tre attaccanti  fin dal primo minuto. Nella ripresa, una volta rimasto in dieci, decide di blindare il risultato rinforzando la retroguardia. Una vittoria che, probabilmente, gli salva la panchina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Investite mentre attraversano sulle strisce in via Torino: ferite due ragazze

  • Fa inversione a U sul viale Italia e con l'auto centra uno scooter: feriti due trentenni

  • Tragedia nel Siracusano, precipita aereo leggero: morti pilota e giovane allievo

Torna su
LivornoToday è in caricamento