Livorno Calcio

Livorno-Venezia, le pagelle: non si salva praticamente nessuno

Pessima partita da parte degli amaranto, praticamente mai in partita. Braken e Seck tra i peggiori in campo

Nello scontro salvezza al Picchi valevole per la 31esima giornata di serie B, il Venezia ha la meglio sul Livorno per 2-0. Partita pessima da parte degli amaranto che crollano dopo appena 25 minuti. 

Plizzari 6: non ha particolari colpe sui gol, però ogni tanto ci farebbe piacere vedere una parata degna di nota da parte sua.

Del Prato 5,5: inizia a risentire delle tante partite di fila e, dopo una buona partenza, si spegne con il passare dei minuti).

Bogdan 5: male anche il gigante centrale, che soffre la velocità degli attaccanti avversari e anche di testa Zigoni spesso e volentieri ha la meglio (58' Coppola 6: uno dei pochi a salvarsi ma solamente perché il Venezia nella ripresa smette completamente di attaccare).

Boben 4: eroe a Castellamare, protagonista in negativo in tutti i gol del Venezia. Giornata da dimenticare.

Seck 4,5: spaesato a sinistra, sacrificato per il cambio di modulo. A gennaio si doveva investire su un giocatore di fascia di spessore, missione fallita (31' Ruggiero 5: leggermente meglio rispetto al compagno, ma a destra non spinge praticamente mai).

Luci 5,5: in affanno il capitano. Non riesce a tenere a galla il centrocampo e nella ripresa viene giustamente sostituito (58' Trovato 5: un altro oggetto. La sua presenza si nota solo per un tiro nel recupero che finisce alto).

Awua 5,5: anche lui avrebbe bisogno di rifiatare. In evidente debito di ossigeno per tutta la partita.

Agazzi 5,5: non ripete l'ottima prova di venerdì. In difficoltà così come tutta la squadra.

Marras 5,5: in ombra anche l'ala amaranto. Troppi i dribbling andati a vuoto ed eccessivamente nervoso (50' Murilo 5: perso sulla destra, raramente è pericoloso dalle parti di Lezzerini).

Braken 4: mezz'ora di nulla assoluto. Si fa vedere solo per i continui falli agli avversari, uno degli acquisti più misteriosi e inutili della storia amaranto (31' Ferrari 5: fare peggio di Braken era oggettivamente difficile. Si crea una buona occasione, ma questo resta l'unico lampo della sua partita).

Marsura 5,5: alterna ottime giocate a dribbling che fanno arrabbiare sia Balleri che Filippini. Deve ritrovare confidenza con il campo dopo il lungo stop.

All. Balleri (Filippini squalificato) 5: dopo l'ottima prova offerta a Castellammare di Stabia, il suo Livorno affonda dopo neanche 25 minuti. Decisamente un passo indietro rispetto alla scorsa giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno-Venezia, le pagelle: non si salva praticamente nessuno

LivornoToday è in caricamento