rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Livorno Calcio

Brutto Livorno al Curi di Perugia, brilla solo Gori: le pagelle

Prestazione sottotono della squadra di Breda, costretta ad arrendersi per 3-1.

Prestazione deludente del Livorno in quel di Perugia, sconfitto 3-1 e praticamente mai in partita. Senza Agazzi, Bogdan e soprattutto Diamanti, l'undici di Breda fatica a creare e subisce ripetutamente gli attacchi del Grifone. Male il tridente offensivo e la retroguardia: unica nota lieta il debutto con gol di Gabriele Gori, il 20enne ex primavera della Fiorentina alla prima rete in serie B. 

Perugia-Livorno 3-1, le pagelle

Zima 6: parte benissimo, con due parate super che impediscono al Perugia di portarsi subito in vantaggio. In occasione del gol di Verre non appare però privo di colpe, venendo preso in controtempo dalla conclusione del fantasista umbro.

Gonnelli 5: partita di sofferenza per il difensore livornese, messo in costante difficoltà da Sadiq. 

Di Gennaro 6: in un match complicatissimo per il Livorno, l'ex Renate riesce a non perdere la bussola, dimostrando ancora una volta tutte le sue qualità.

Boben 5: chiamato al difficile compito di sostituite Bogdan, parte abbastanza bene, ma la ripresa è un disastro: prima è in ritardo in occasione del gol di Carraro, poi commette una colossale ingenuità regalando agli umbri il rigore del 3-0. 

Valiani 5,5: stavolta anche "ciccio" non brilla, soffrendo in fase difensiva e non riuscendo a proporsi con qualità in avanti.

Rocca 6: sostituire l'Agazzi degli ultimi tempi non è certo un compito dei più semplici, ma il mediano ex Pro Vercelli cerca almeno di metterci cuore, corsa e impegno.

Luci 6: si aspettava probabilmente qualcosa di diverso nel giorno del suo compleanno, ma gli amaranto incappano in una giornata no. Il capitanto, però, il suo lo fa.

Porcino 5,5: cerca di mettere in mezzo qualche pallone interessante, ma quando c'è da difendere va in affanno.

Giannetti 5: torna in campo dal primo minuto dopo lungo tempo, ma non sfrutta l'occasione concessagli da Breda. Evanescente, non incide e non riesce mai a trovare la conclusione verso la porta avversaria (53' Gasbarro 6: esce dalla naftalina e dimostra di avere voglia di tornare ad essere protagonista).

Dumitru 5: cerca lo spunto, ma risulta spesso confusionario e inconcludente, sbagliando spesso nella lettura dell'azione (78' Canessa sv).

Raicevic 5: dopo appena una manciata di minuti gli capita sui piedi l'occasione giusta per far male agli avversari, ma il suo tiro è debole e centrale. Per il resto vale lo stesso discorso fatto per i compagni di reparto: si fa vedere poco e non si rende mai pericoloso (63' Gori 6,5: neanche il tempo di entrare in campo che si procura e trasforma un calcio di rigore. Desta una più che positiva impressione, costringendo anche Gyomber ad un fallo da ammonizione).

All. Breda 5: la presenza dello strano tridente Giannetti-Dumitru-Raicevic stupisce un po' tutti e i risultati, purtroppo, hanno confermato le perplessità iniziali. La squadra è apparsa per tutto il match in difficoltà, mai realmente in grado di impensierire il Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutto Livorno al Curi di Perugia, brilla solo Gori: le pagelle

LivornoToday è in caricamento