menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B, Pisa-Livorno 1-0: Lisi piega gli amaranto nel derby

Sconfitta amarissima per Luci e compagni, che si arrendono ad un gran gol dell'esterno nerazzurro. Incubo retrocessione ad un passo

È il ko più amaro, quello che certifica la stagione da incubo del Livorno. Gli amaranto, nella 28esima giornata di serie B, sono stati battuti per 1-0 dal Pisa nel derby dell'Arena Garibaldi, giocatosi a porte chiuse a causa dell'emergenza Coronavirus. Una sconfitta che, di fatto, sembra azzerare le possibilità di salvezza di Luci e compagni: la zona playout, complice la vittoria della Cremonese a Frosinone, è tornata a farsi distante 12 punti. Un divario che, quando al termine del torneo mancano dieci gare, appare incolmabile.

Pisa-Livorno, le pagelle

Pisa-Livorno, la cronaca

Breda conferma il 3-4-3 visto nelle ultime due uscite, con un solo cambio rispetto alla formazione scesa in campo nel turno infrasettimanale contro il Frosinone: in mezzo al campo, al posto di Awua, c'è il capitano Andrea Luci. Il Pisa parte forte e, dopo un tentativo di Lisi bloccato da Plizzari, al 3' va vicino al gol con una conclusione dal limite di Gucher, che finisce di poco a lato. Con il passare dei minuti cresce però il Livorno: il primo squillo, al 30', arriva da Ferrari, che manda fuori di testa su un cross di Porcino. Al 36' Gori vola e salva su Marras, pizzicato però in offside. Gli amaranto insistono e, due giri di lancette più tardi, la grande occasione capita sui piedi di Agazzi, che però spara alto da buonissima posizione.

Nella ripresa, dopo appena tre minuti, ci prova Marsura, ma il suo tentativo da buona posizione finisce a lato. Il Pisa non sta a guardare e, al 52', ha un'enorme occasione per sbloccare il risultato, ma Vido non trova la deviazione vincente da due passi. Il gol, però, arriva al 63', con Lisi che batte Plizzari con una precisa conclusione a giro dall'interno dell'area. Il Livorno reagisce subito con Marras, la cui conclusione al 65' spaventa Gori spegnendosi di poco a lato. La squadra di Breda insiste e si rende pericolosa con Ferrari e Del Prato, poi, al, 78', gli amaranto protestano per un episodio dubbio nell'area nerazzurra, con Marsura toccato appena prima di calciare in porta. Il Livorno insiste, ci provano Luci e ancora Ferrari, ma non basta: il Pisa, senza fare nulla di trascindentale, si aggiudica il derby. 

Il tabellino di Pisa-Livorno

Pisa (4-3-1-2): Gori; Pisano, Caracciolo, Benedetti, Birindelli (85' Ingrosso); Gucher, De Vitis, Lisi; Soddimo (25' Pinato); Masucci (34' Vido), Marconi. A disp.: Perilli, Dekic, Pompetti, Moscardelli, Minesso, Meroni, Fabbro, Edu Mengue. All.: D'Angelo
Livorno (3-4-3): Plizzari; Di Gennaro (85' Simovic), Silvestre, Bogdan; Del Prato, Luci, Agazzi (77' Awua), Porcino (80' Seck); Marras, Ferrari, Marsura. A disp.: Zima, Ricci, Braken, Rizzo, Murilo, Morelli, Rocca, Boben, Viviani, Seck. All.: Breda
Arbitro: Marinelli di Tivoli
Rete: 63' Lisi
Note: angoli 0-1, ammoniti Caracciolo, Marras, Bogdan, Simovic, recupero 3'+4'

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti locali, la ricetta delle telline alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento