Serie B, Salernitana-Livorno: le probabili formazioni. Breda: "Continuiamo a crederci"

Gli amaranto, reduci dal pesante ko interno con il Cosenza, sono ormai condannati alla retrocessione, ma il tecnico non si arrende: "Il calcio è imprevedibile"

Si ritorna in campo. Dopo la disfatta con il Cosenza, che pare aver compromesso in maniera definitiva la stagione degli amaranto, il Livorno, nella 25esima giornata di Serie B, farà visita alla Salernitana, formazione in piena zona playoff. Una gara nella quale Luci e compagni saranno chiamati a difendere quanto meno la dignità, evitando brutte figure come quella vista la scorsa settimana con i calabresi che aveva portato alla contestazione dei tifosi e alle conseguenti scuse dellasocietà.

Livorno-Cosenza 0-3, le scuse della società: "Prestazione indecente"

Breda: "Dobbiamo crederci, il calcio è imprevedibile"

"Finché la matematica non ci condanna dobbiamo crederci - ha detto il tecnico Roberto Breda nella conferenza stampa della vigilia -, nel calcio non esiste niente di scontato. Basti pensare alla Reggina di Mazzarri, che si salvò in Serie A malgrado 11 punti di penalizzazione. Sicuramente, però, dovremo fare delle gare diverse rispetto a quella con il Cosenza: sabato scorso c'è stato un blocco mentale e il cervello si è spento. A volte purtroppo capita, anche se non dovrebbe. Già nella ripresa della partita con i calabresi c'è comunque stata una piccola reazione e non abbiamo sbracato. Adesso - ha continuato l'allenatore - dobbiamo cercare di fare quello che non siamo riusciti a fare fino ad ora, dando una svolta ai risultati sia in casa che in trasferta. Anche solamente per dignità non vorremmo arrivare ultimi. In settimana ci siamo allenati bene, il verdetto però lo darò il campo".

"A Salerno gara difficile, ma non partiamo battuti"

Breda si è poi concentrato sulla gara con la Salernitana: "Là ho vissuto tante emozioni, passando dalla C alla A - ha affermato -. Fra l'altro a Salerno, da allenatore, non ho mai perso. Sarà una partita complicata su un campo difficile, noi dovremo cercare di fare la nostra partita senza entrare in campo battuti già in partenza. Nella gara di andata facemmo bene, arrivò in un periodo in cui avremmo potuto fare 9 punti e invece ne facemmo solamente uno. Non dobbiamo però più guardarci indietro".

"Spinelli mi consiglia, ma le scelte le faccio io"

Il tecnico, infine, si è soffermato sulla visita del presidente Aldo Spinelli in settimana al centro Coni di Tirrenia e sulla formazione da opporre ai granata: “La visita del presidente ci ha fatto piacere, ha lanciato il messaggio di crederci ancora. Lui dà sempre indicazioni, è da tanti anni che è nel mondo del calcio e gli piace dare dei consigli, ma le scelte le faccio io. I nuovi? Ci sarà spazio per qualcuno di loro. Il portiere? Dubbi li ho sempre in ogni ruolo, vedremo domani".

Salernitana-Livorno, le probabili formazioni

Salernitana (3-5-2): Micai; Aya, Migliorini, Jaroszynski; Kiyine, Di Tacchio, Dziczek, Maistro, Lopez; Jallow, Djuric. All.: Ventura.
Livorno (3-4-1-2): Plizzari; Boben, Silvestre, Bogdan; Del Prato, Luci, Rocca, Agardius; Rizzo; Marras, Ferrari. All.: Breda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saturimetro, come funziona e quali sono i migliori modelli

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Coronavirus: 169 positivi tra Livorno e provincia, 2.508 in Toscana, ma crolla la percentuale rispetto ai tamponi. Il bollettino di mercoledì 18 novembre

  • Livorno, il presidente Heller: "Pagamenti in regola grazie a Carrano ed Aimo. Navarra, Ferretti e Spinelli? Non pervenuti"

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento