rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Livorno Calcio

Spezia-Livorno 3-0, il Picco rimane un tabù per gli amaranto

Gli amaranto crollano sotto le reti di Maggiore, Pierini e Mora. Attimi di tensione nel settore occupato dai tifosi livornesi: interviene la polizia

Niente da fare. Lo Spezia si conferma bestia nera del Livorno, costretto ad arrendersi per 3-0 al Picco nel posticipo della ventiseiesima giornata di Serie B. In Liguria, Breda sceglie il 3-4-2-1, con Salzano e Diamanti alle spalle dell’unica punta Raicevic. In mezzo al campo conferme per Luci e Agazzi, con Kupisz e Fazzi sulle corsie esterne. Il terzetto difensivo è invece lo stesso che ha affrontato il Venezia domenica scorsa, con Gonnelli e Bogdan a fianco di Di Gennaro. Gli amaranto sembrano approcciare bene il match, con Raicevic che al 6', imbeccato da Diamanti, fallisce a tu per tu con Lamanna. Con il passare dei minuti crescono però i liguri, che, dopo essersi resi pericolosi con Okereke e Bartolomei, passano al 21' con Maggiore, abile a ribattere in rete una corta respinta di Zima su una conclusione ravvicinata ancora di Okereke. Il Livorno prova a reagire con Diamanti, ma l'estremo difensore degli aquilotti è bravissimo a negargli la gioia del gol in due occasioni. Nella ripresa i ritmi calano, con lo Spezia che gestisce l'incontro fino al raddoppio di Pierini al 74' e alla terza rete di Mora all'84'.

Da segnalare, nel corso della prima frazione di gara, un po' di tensione nel settore riservato ai tifosi amaranto, con l'intervento delle forze dell'ordine per riportare la calma.

Il tabellino
SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, Terzi, Crivello, Augello; Maggiore (77' Mora), Ricci, Bartolomei; Bidaoui (55' Bidaou), Gyasi (4' Da Cruz), Okereke. A disposizione: Manfredini, Barone, De Col, Erlic,Crimi, De Francesco, Acampora, Mastinu, Galabinov. Allenatore: Marino
LIVORNO (3-4-2-1): Zima; Gonnelli, Di Gennaro, Bogdan; Kupisz (79' Giannetti), Agazzi, Luci, Fazzi (67' Porcino); Salzano (55' Dumitru), Diamanti, Raicevic. A disposizione: Crosta, Valiani, Eguelfi, Gasbarro, Murilo, Gori, Rocca, Canessa, Boben. Allenatore: Breda
ARBITRO: Piccinini di Forl
RETI: 21' Maggiore, 74' Pierini, 84' Mora
NOTE: ammoniti Di Gennaro, Okereke, Da Cruz, Agazzi, Porcino. Angoli 5-9. Recuperi 3', 3'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spezia-Livorno 3-0, il Picco rimane un tabù per gli amaranto

LivornoToday è in caricamento