Serie C, Grosseto-Livorno: le probabili formazioni. Dal Canto: "Mai vissuta una situazione del genere"

Amaranto attesi dalla trasferta allo Zecchini, ma a tenere banco sono ancora le problematiche societarie. Convocati i giocatori che avrebbero richiesto lo svincolo

Nuovo derby toscano per il Livorno. Gli amaranto, reduci dal ko interno con la Carrarese, faranno visita sabato 21 novembre al Grosseto nella dodicesima giornata del campionato di Serie C girone A (fischio d'inizio slittato dalle 15 alle 17.30 per permettere ai biancorossi di ripetere i tamponi in seguito alla positivà al Covid di un calciatore). Una trasferta che arriva nel bel mezzo del caos societario, con le ultime scadenze relative al pagamento degli stipendi e degli F24, per l'ennesima volta, non rispettate. Una situazione che sta diventando ormai insostenibile, tant'è che quattro giocatori (Davide Agazzi, Antonio Porcino, Davide Marsura e Mendes Murilo, tutti convocati per il match dello Zecchini) avrebbero già avviato le pratiche per ottenere lo svincolo in vista del mercato di gennaio. Insomma, in questo momento non vorremmo essere nei panni del tecnico Alessandro Dal Canto, costretto a lavorare in un clima surreale.

Dal Canto: "Manca serenità, ma dobbiamo rimanere concentrati sul campo"

"Nei giocatori c'è la solita mancanza di serenità, vista la situazione che stiamo vivendo da inizio stagione - ha dichiarato Dal Canto alla vigilia del match come riporta il sito del Livorno calcio -. Dobbiamo però tener presente che il nostro compito è quello di pensare solo al campo, fare bene nel rettangolo di gioco. Non mi era mai capitato in carriera di vivere una situazione così. Abbiamo la necessità di fare punti in ogni partita. Dopo tante partite giocate a pochi giorni di distanza - ha proseguito -, era prevedibile un lieve calo fisico. L'allenamento ci è servito per isolare l'aspetto emotivo e a concentrarci solo sulle cose da fare in campo. Questa settimana abbiamo recuperato più che nelle precedenti, speriamo di essere in una condizione migliore".

Agazzi (2)-2-2

Il tecnico si è poi soffermato sulla formazione da opporre ai maremmani: "Escludo il rientro di Bussaglia, perché non è ancora al 100% della condizione - ha affermato -. Solo quando sarà pienamente recuperato verrà convocato. Lui e Piccoli devono rientrare in forma nel più breve tempo possibile. L'attacco? Ho sempre detto che nel reparto avanzato abbiamo tutti calciatori di ottima qualità. Più calciatori di qualità metti in campo, più è facile creare occasioni. Con Murilo, Marsura, Mazzeo, Braken, Haoudi e Pallecchi la via del gol è più vicina. Certo è che dobbiamo trovare un maggiore equilibrio. Non possiamo continuare ad essere il miglior attacco del girone e la seconda peggior difesa. Noi riusciamo quasi sempre a segnare, ma dobbiamo imparare a non subire".

Dal Canto, infine, ha analizzato i prossimi avversari: "Loro sono una squadra tosta. Hanno un punto più di noi, con una gara in meno. Il loro allenatore è molto bravo ed è già riuscito a dargli un'identità".

Grosseto-Livorno, le probabili formazioni

Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Simeoni, Gorelli, Ciolli, Campeol; Sicurella, Vrdoljak, Sersanti; Pedrini; Galligani, Beccardi. All. Magrini
Livorno (4-2-3-1): Stancampiano; Parisi, Di Gennaro, Deverlan, Gemignani; Agazzi, Haoudi; Pallecchi, Mazzeo, Marsura; Murilo. All. Dal Canto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus, meno contagi con più tamponi: 57 positivi tra Livorno e provincia, 962 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento