Livorno Calcio

Serie C, Livorno-Pistoiese 5-0: orgoglio amaranto, ma la salvezza resta lontana

Prestazione travolgente della formazione di Amelia, che si impone grazie alla doppietta di Bussaglia e alle reti di Mazzarani, Braken e Haoudi

Incredibile. Il Livorno, che sembrava ormai morto e sepolto fino a poche settimane fa, è oggi improvvisamente rinato. Gli amaranto, dopo aver superato la Pro Vercelli domenica scorsa, hanno infatti travolto al Picchi per 5-0 la Pistoiese nella 34esima giornata del girone A di Serie C cogliendo la loro seconda vittoria consecutiva. Un moto di orgoglio prorompente e inatteso, che però potrebbe non bastare: la vittoria dell'Olbia, che ha espugnato il campo del Renate, rende infatti ancora quasi impossibile la missione salvezza. Per acciuffare i playout la formazione di Amelia non potrà fallire un colpo nelle ultime quattro gare di campionato, sperando che qualcuna delle formazioni che le precede in classifica si impantani improvvisamente.

Livorno-Pistoiese 5-0, le pagelle

Livorno-Pistoiese, la cronaca

Amelia si affida al 3-5-2, inserendo Bussaglia e Marie Sainte al posto di Buglio e Di Giovanni rispetto alla partita vinta domenica scorsa con la Pro Vercelli. Gli amaranto partono forte e al 6' sono già in vantaggio, con Mazzarani che batte Nordi con un preciso colpo di testa sul traversone dalla destra di Parisi. La Pistoiese non reagisce e il Livorno, al 38', trova anche il raddoppio con Braken, che sfrutta al meglio un ottimo spunto sulla sinistra di Gemignani. Un minuti più tardi Neri vola sul tentativo di testa da posizione ravvicinata di Cerretelli, permettendo agli amaranto di andare negli spogliatoi avanti di due reti.

Le interviste, Amelia: "Crediamo nell'impossibile"

Nella ripresa pronti-via e Bussaglia, servito da Braken, cala anche il tris, con gli amaranto che poi vanno vicini al poker prima con Castellano e poi con Dubickas. La Pistoiese non accenna a nessuna reazione e il Livorno, al 76', ne approfitta per andare ancora in gol, con Bussaglia che sigla la sua personale doppietta. All'87' anche Haoudi, subentrato dalla panchina, inserisce il suo nome nel tabellino dei marcatori con un destro a giro che non lascia scampo all'estremo difensore ospite.

Il tabellino di Livorno-Pistoiese

Livorno (3-5-2): Neri; Marie Sainte, Blondett, Sosa (54' Evan's); Parisi, Bussaglia (78' Pallecchi), Castellano, Mazzarani (54' Haoudi), Gemignani; Braken (65' Canessa), Dubickas (78' Caia). A disp: Stancampiano, Paci, Nunziatini, Deverlan, Irace, Di Giovanni. All. Amelia
Pistoiese (4-3-1-2): Nordi; Pierozzi (19' Rondinella, 79' Lo Faso), Romagnoli, Salvi, Pezzi; Simonetti (64' Spinozzi), Maurizi (64' Renzi), Cerretelli; Valiani; Stoppa (64' Mal), Momentè. A disp: Vivoli, Serra, Mazzarani, Giordano, Solerio, Cavalli, Varga. All. Sottili
Arbitro: Mercenaro di Genova 
Reti: 6' Mazzarani, 38' Braken, 47' Bussaglia, 76' Bussaglia, 87' Haoudi
Note: angoli 4-4, ammoniti Braken, Dubickas, Valiani, Romagnoli, Bussaglia, Mal, Lo Faso, recupero 2'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Livorno-Pistoiese 5-0: orgoglio amaranto, ma la salvezza resta lontana

LivornoToday è in caricamento