Livorno Calcio

Serie C, Lucchese-Livorno 0-0: amaranto spreconi, un punto che sa di condanna

La formazione di Amelia comanda il gioco per gran parte del match, ma sbaglia troppo sotto porta. Adesso servirebbe un miracolo per evitare la retrocessione

E adesso sì che ci vorrebbe un miracolo. Il Livorno, nella 35esima giornata del girone A di Serie C, non va oltre lo 0-0 nello scontro diretto del Porta Elisa contro la Lucchese e vede ridursi al lumicino le già poche possibilità di salvezza. Un risultato che lascia moltissimo amaro in bocca negli amaranto, che non sono riusciti a concretizzare la superiorità espressa nei novanta minuti contro un avversario modesto, sceso in campo fin dal primo minuto con l'unico obiettivo di non perdere.

Lucchese-Livorno 0-0, le pagelle

E come un macigno sull'esito del campionato rischia di pesare l'errore di Dubickas, che ha sprecato un'enorme palla gol in pieno recupero dopo che i rossoneri erano rimasti in inferiorità numerica. La sensazione, visti anche i risultati delle concorrenti (vittoria della Pistoiese con il Renate e pareggio della Giana Erminio a Olbia, ko invece la Pro Sesto contro l'Alessandria), è che adesso sia quasi impossibile agganciare i playout.

La classifica
(fonte diretta.it)

Lucchese-Livorno, la cronaca

Amelia conferma gli stessi undici che la scorsa settimana hanno travolto per 5-0 la Pistoiese, affidandosi in attacco al tandem Braken-Dubickas. Gli amaranto comandano il gioco fin dalle prime battute e si rendono pericolosi con le conclusioni dalla distanza di Bussaglia e Mazzarani, mentre la Lucchese si vede solamente con una punizione di Benassi respinta con i pugni da Neri. Il Livorno continua a premere e in chiusura di tempo ha una ghiotta occasione con Dubickas, il cui colpo di testa viene intercettato sulla linea da Panati.

Lucchese-Livorno 0-0, Amelia: "Due punti buttati via, ma non è finita"

Nella ripresa sono ancora gli uomini di Amelia a fare la partita, con i rossoneri che pensano solamente a difendersi. A differenza di quanto avvenuto nei primi quarantacinque minuti, tuttavia, gli amaranto fanno più fatica a trovare spazi in avanti, rendendosi pericolosi per la prima volta solamente al 66', quando Mazzarani, a tu per tu con Pozzer, spara addosso al portiere di casa. Il capitano del Livorno ci prova anche dieci minuti più tardi al volo sul cross di Dubickas, ma la sua conclusione termine alta. All'87' la Lucchese rimane in inferiorità numerica per l'espulsione (doppia ammonizione) di Nannelli e Dubickas, a pochi secondi dal termine, spreca una colossale occasione per firmare il blitz. Un errore che potrebbe pesare come un macigno nelle sorti della stagione amaranto.

Il tabellino di Lucchese-Livorno

Lucchese (3-5-2): Pozzer; Pellegrini, Benassi, Panariello; Panati (85' Dumancic), Sbrissa, Meucci, Nannelli, Maestrelli (81' Lo Curto); Petrovic (67' Marcheggiani), Bianchi. A disposizione: Biggeri, Cruciani, Lionetti, Cellamara, Dalla Bernardina, Solcia, Bartolomei, Di Vito, Durante. All. Lopez
Livorno (3-5-2): Neri; Marie Sainte (88' Canessa), Blondett, Sosa; Parisi (60' Di Giovanni), Bussaglia (60' Haoudi, 74' Bobb), Castellano, Mazzarani, Gemignani (46' Evan's); Braken, Dubickas. A disposizione: Stancampiano, Paci, Deverlan, Buglio, Pallecchi, Caia, Bueno. All. Amelia
Arbitro: Miele di Nola
Note: angoli 1-8, ammoniti Maestrelli, Marie Sainte, Castellano, Pozzer, Panati, espulso Nannelli all'87', recupero 1'+5'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Lucchese-Livorno 0-0: amaranto spreconi, un punto che sa di condanna

LivornoToday è in caricamento