rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Livorno Calcio

Serie C, Pontedera-Livorno 1-1: al Mannucci un pari che non serve, salvezza sempre più lontana

Padroni di casa avanti al 25' con Benedetti, gli amaranto rispondono al 66' con l'autorete di Milani. Ma il punto non serve alla classifica

Un pari che allunga solamente l'agonia. Il Livorno, nella 32esima giornata del campionato di Serie C girone A, deve accontentarsi dell'1-1 al Mannucci di Pontedera. Un punto che serve a poco se non a niente alla classifica, con gli amaranto, ancora ultimi in classifica, che dovranno compiere un autentico miracolo nelle ultime sei partite della stagione regolare per acciuffare i playout. 

Di buono, oggi, ci prendiamo solamente gli ultimi venticinque minuti di gara, dove la formazione di Amelia, dopo aver trovato in maniera fortunosa con un autogol il pareggio rispondendo al vantaggio iniziale dei granata, ha sfiorato anche il blitz. Nella prima ora di gioco, però, è stato un Livorno spento, abulico, quasi rassegnato al proprio destino. Se si vorrà provare davvero a compiere il miracolo, servirà un atteggiamento diverso nelle prossime uscite, entrando in campo fin dal primo minuto con uno spirito diverso da quello visto, almeno inizialmente, quest'oggi.

Pontedera-Livorno 1-1, le pagelle 

Pontedera-Livorno 1-1, la cronaca

Amelia, rispetto alla sfida con il Grosseto, cambia quasi totalmente il centrocampo, lanciando dal primo minuto Parisi (squalificato contro i maremmani), Castellano e Haoudi al posto di Pallecchi, Buglio e Bobb. La partita inizia a ritmi bassissimi, ma il solito svarione della retroguardia amaranto, con Blondett che regala palla agli avversari in fase di impostazione, porta al vantaggio dei padroni di casa firmato da Benedetti, bravo a battere Stancampiano con una precisa conclusione dal limite al 25'. Inesistente la reazione del Livorno, che conclude i primi quarantacinque minuti di gioco senza mai calciare verso la porta granata.

Nella ripresa il copione sembra lo stesso, con il Pontedera in gestione e gli amaranto incapaci di rendersi pericolosi in avanti. I padroni di casa, al 60', vanno anche ad un passo dal raddoppio con una conclusione di Stanzani che finisce sulla traversa, ma al 66', all'improvviso, il Livorno trova il pareggio, con Milani che devia nella propria porta un traversone di Evan's nel tentativo di anticipare Parisi. Il gol galvanizza gli uomini di Amelia, che al 75' sfiorano anche il sorpasso: prima ci prova Haoudi dal limite, poi Sarri compie un vero e proprio miracolo sulla ribattuta da posizione ravvicinata di Dubickas. Nel convulso finale Semprini spreca da due passi, mentre il Livorno, malgrado un pressing continuo, non riesce più ad impensierire l'estremo difensore avversario.

Il tabellino di Pontedera-Livorno

Pontedera (3-5-2): Sarri; Benassai, Piana, Matteucci; Perretta, Benedetti (79' Vaccaro), Caponi, Barba, Milani; Stanzani (87' Bardini), Semprini. A disposizione: Angeletti, Di Furia, Ropolo, Risaliti, Magrassi, Pretato, Nero, Benricetti, Tersigni, Pruneti. All. Maraia
Livorno (3-4-1-2): Stancampiano; Sosa, Blondett, Nunziatini; Parisi (86' Di Giovanni), Castellano, Haoudi, Gemignani (63' Evan's); Mazzarani (86' Bueno); Braken (65' Buglio), Dubickas. A disposizione: Neri, Marie Sainte, Deverlan, Pallecchi, Bobb, Bussaglia, Caia. All. Amelia
Arbitro: Cudini di Fermo
Reti: 25' Benedetti, 66' autogol Milani
Note: angoli 2-4, ammoniti Sosa, Bardini, recupero 0'+3'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Pontedera-Livorno 1-1: al Mannucci un pari che non serve, salvezza sempre più lontana

LivornoToday è in caricamento