menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C, Pro Sesto-Livorno 1-1: Gualdi risponde a Braken, amaranto sfortunati

La formazione di Dal Canto recrimina per un penalty fallito dall'attaccante olandese e per un palo colpito dal baby Nunziatini

Senza rinforzi, senza capitan Di Gennaro, senza gli infortunati Bussaglia e Mazzeo, ma con un cuore grande così. Un Livorno imbottito di ragazzini, nella 19esima giornata del campionato di Serie C girone A, esce dal campo della Pro Sesto con un prezioso 1-1, che permette agli amaranto di tenere a distanza l'ultimo posto occupato dalla Lucchese. Un risultato che lascia anche dell'amaro in bocca alla formazione di Dal Canto, che può recriminare per un penalty fallito e per un palo colpito nel corso del primo tempo. Insomma, tanta sfortuna per il baby Livorno, che, per salvarsi, avrà però necessariamente bisogno di rinforzi sul mercato. Sempre che arrivi la tanto agognata fideiussione.

Pro Sesto-Livorno 1-1, le pagelle

Pro Sesto-Livorno, la cronaca

Dal Canto si affida al 3-5-2, lanciando dal primo minuto Nunziatini in mezzo al campo e Canessa in attacco. Gli amaranto, malgrado la situazione di emergenza, approcciano il match con personalità e al 15' hanno la grande occasione per sbloccare il risultato, con Braken che si fa però respingere da Livieri il rigore concesso per un fallo di mano di Pecorini. I ragazzi di Dal Canto insistono e quattro minuti più tardi colpiscono anche il palo con Nunziatini, la cui conclusione dalla distanza viene deviata sul legno dall'estremo difensore di casa. La dea bendata tutt'altro che favorevole non spegne la spinta del Livorno, che al 42', meritatamente, trova il vantaggio con Braken, bravo a battere Livieri da posizione ravvicinata sfruttando al meglio l'assist di Piccoli.

Ad inizio ripresa gli amaranto sfiorano il raddoppio con Marie Sainte sugli sviliuppi di un calcio d'angolo, ma, a sorpresa, ad andare in rete è la Pro Sesto, che trova il pari al 55' con Gualdi al termine di un'azione fortunosa. Il Livorno prova a riportarsi avanti con Braken un minuto più tardi, ma la conclusione da posizione ravvicinata dell'attaccante olandese è debole e centrale. I biancocelesti rispondono con Cominetti prima al 58' e poi al 78', ma l'occasione più grande, ancora una volta, è per il Livorno, che, con Haoudi, sfiora il gol vittoria all'87'.

Il tabellino di Pro Sesto-Livorno

Pro Sesto (4-3-2-1): Livieri; Magonara, Pecorini, Bosco, Franco; Gualdi, Gattoni, Di Munno (52' Cominetti); Palesi (86' Marchesi), Mutton; Scapuzzi. A disposizione: Del Frate, Maldini, Ngissah, Ntube, Bertoli, Miscioscia, Motta, Caverzasi, Maffei. All. Parravicini
Livorno (3-5-2): Stancampiano; Marie Sainte, Sosa, Gemignani; Morelli, Haoudi, Piccoli, Nunziatini, Morelli; Canessa, Braken. A disposizione: Neri, Matysiak, Deverlan, Pecchia, Pallecchi, Caia, Irace. All. Dal Canto.
Arbitro: Bordin di Bassano Del Grappa
Reti: 42' Braken, 55' Gualdi
Note: angoli 5-6, ammoniti Marie Sainte, Parisi, Mutton, Pecorini, Sosa, Nunziatini, recupero 1'+2'

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festival di Sanremo, Ibrahimovic in ritardo alla terza serata: "Bloccato in autostrada, accompagnato da un motociclista diretto a Livorno". Video

Attualità

Ultimo concerto, il grido disperato dei Live Club sul palco del Festival di Sanremo: "Senza di noi le città sono più brutte e vuote"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento