Calcio e Coronavirus, Spinelli: "Impossibile giocare, stop ai campionati come in Francia e Olanda"

Il presidente del Livorno, intervenuto in diretta su La7 a Tagadà, ha ribadito la propria posizione: "Troppo alto il rischio contagio. La trattativa? Yousif sa cosa fare"

Seguire l'esempio di Francia e Olanda e dire stop ai campionati. Questo il pensiero del presidente del Livorno Aldo Spinelli, intervenuto in diretta nel pomeriggio di mercoledì 29 aprile su La7 alla trasmissione "Tagadà" condotta da Tiziana Panella. Per il patron amaranto una ripresa dei tornei in queste condizioni è infatti impossibile: troppo alto il rischio di contagio per giocatori e addetti ai lavori. Meglio quindi fermarsi, aspettando che l'emergenza Coronavirus allenti ulteriormente la presa sul nostro Paese.

Spinelli: "Rischio contagio troppo alto, seguire l'esempio di Francia e Olanda"

"La Francia ha chiuso i campionati, l'Olanda anche - ha dichiarato Spinelli -: vedrete che chiuderanno anche gli altri Paesi. Il calcio è uno sport collettivo, non si può giocare con la mascherina o andare negli spogliatoi in 35 persone. Qui ne va della salute di tutti, stiamo attraversando una situazione di somma emergenza. Non scordiamoci la partita di Champions League tra Atalanta e Valencia a Milano - ha sottolineato il patron-: quella gara, a cui hanno assistito 50mila persone, ha contribuito a diffondere il virus in molte zone del Nord".

eSport Serie B, il Livorno di Mastrodonato protagonista nel campionato virtuale: "Un onore difendere i colori amaranto"

Cessione societaria, Spinelli: "Yousif sa cosa fare, non mi faccio prendere in giro"

Rimane intanto in stand-by la trattativa per la cessione della società. Majd Yousif è ancora in attesa di ricevere la bozza di contratto dalla famiglia Spinelli, che vorrebbe alzare da 300 a 500mila la caparra di acquisto proposta dall'imprenditore libanese mantenendo inoltre inalterata la clausola relativa all'acquisizione del 25% degli introiti ricavati dalla vendita dei giocatori attualmente sotto contratto nei prossimi due anni. Condizioni che Yousif, atteso in Italia il prossimo 10 maggio, sembra non essere intenzionato ad accettare, almeno per il momento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Yousif non l'ho più sentito, ma leggo le sue dichiarazioni - le parole di Spinelli su La Nazione di oggi 29 aprile -. Deve fare solo una cosa: rispettare gli accordi del 28 febbraio, su cui ha chiesto ulteriori sconti e glieli abbiamo fatti. Se vuole che paghiamo noi fino a giugno, allora fino a quella data i giocatori sono nostri e ci facciamo quello che vogliamo. Possiamo venderli prima del 30 giugno e incassare i soldi delle cessioni. Delle due ne scelga una: non vorrà mica 24 giocatori a 300mila euro, solo gli ultimi ci sono costati 1,8 milioni. Non mi faccio prendere in giro, se si rimangia tutto ripartirà una nuova trattativa da zero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ghiomelli Garden, a Le Torri riapre il villaggio di Natale. Il titolare: "Felici e commossi, grazie ai clienti per l'affetto"

  • Tragedia alla Rosa, accusa un malore e muore a 56 anni davanti al marito

  • "L'Italia a morsi", Chiara Maci sbarca al Mercato Centrale di Livorno alla scoperta dei sapori della tradizione

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

  • Livorno, inizia l'era di Giorgio Heller: "Piazza importante, pronti a rinforzare la squadra. Le pendenze? Saranno saldate"

  • Coronavirus: 237 nuovi positivi tra Livorno e provincia, 2.765 in Toscana, in aumento ricoveri e terapie intensive. Il bollettino di venerdì 30 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento