Livorno Calcio

Us Livorno nel segno della storia, trovato l'accordo per il marchio e con Igor Protti

L'ex numero 10 amaranto è il nuovo club manager: "Far parte di questa società è come rinascere"

Dopo aver annunciato Pinzani come direttore sportivo e Buglio come allenatore, il presidente dell'Us Livorno, Paolo Toccafondi, ha comunicato un altro ingresso in società. Si tratta di un nome che solamente a pronunciarlo scalda il cuore dei tifosi: Igor Protti. Il "signore delle reti" e vero e proprio simbolo amaranto  sarà infatti il nuovo club manager della neonata società. Ma non è tutto. Con il club Fides-Magnozzi è stata  trovata l'intesa per quanto riguarda il marchio storico: "Saremo Unione sportiva Livorno 1915", commenta entusiasta Toccafondi senza rivelare i dettagli dell'accordo. 

Per Protti si tratta del secondo ritorno in amaranto da dirigente, dopo l'esperienza conclusasi nel 2019: "Essere qui e tornare allo stadio in questa società è come rinascere - le sue prime parole -. Purtroppo avevo capito da molto cosa ci sarebbe successo, ma noi siamo abituati a dover stringere i denti e ce la faremo anche questa volta". Poi si rivolge al presidente e scherza: "Se avete bisogno di un altro fuori quota...". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Livorno nel segno della storia, trovato l'accordo per il marchio e con Igor Protti

LivornoToday è in caricamento