menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aldo Spinelli (foto screenshot Dazn)

Aldo Spinelli (foto screenshot Dazn)

Cessione Livorno, Spinelli incontra Banca Cerea: oggi l'appuntamento dal notaio per le firme

Nel primo pomeriggio l'incontro con gli emissari dell'istituto bancario: se tutto dovesse andare bene, in serata potrebbe esserci il definitivo passaggio di proprietà dopo 21 anni di presidenza Spinelli

+++AGGIORNAMENTO ORE 20, VENERDÌ 28 AGOSTO+++

Ancora poche ore, forse meno di 24, e il Livorno potrebbe avere un nuovo proprietario. Dopo 21 anni di presidenza Spinelli, il patron amaranto si è infatti deciso a farsi da parte e cedere definitivamente tutte le quote della società amaranto, liberandosi di un club che, in due decenni, gli ha - e ci ha - regalato immense soddisfazioni così come altrettante cocenti delusioni. L'appuntamento dal notaio Segalerba è fissato per il primissimo pomeriggio di oggi, venerdì 28 agosto, subito dopo l'incontro con la cordata e, quindi, con gli emissari di Banca Cerea, ovvero l'istituto di credito veronese che finanzierà l'operazione: a quel punto, salvo imprevisti e improbabili ripensamenti dell'ultim'ora, Aldo Spinelli firmerà le carte che sanciranno il definitivo passaggio di proprietà.

Cessione Livorno, l'ex presidente del Cuneo Lamanna: "Non farò parte della cordata"

Se per molti tifosi, stanchi della gestione societaria degli ultimi anni da parte della famiglia Spinelli, si tratterebbe di una liberazione propedeutica alla rinascita del Livorno calcio, sono altrettanti i supporter amaranto che invece si dicono scettici e preoccupati per il futuro del club. Dei nuovi proprietari, che stando a quanto dichiarato dal presidente di Banca Cerea sarebbero "persone serie", ancora non è infatti dato sapere niente. Il dubbio che possano garantire una solidità economica al pari della famiglia Spinelli, considerato quanti soldi servano a gestire una squadra di calcio, è del tutto legittimo quanto concreto. Qualche riserva, infine, su un progetto sportivo ancora tutto da conoscere. Ma, considerate le ultime annate, sarebbe difficile fare peggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento