Cessione Livorno, i club amaranto incontrano il sindaco: "Spinelli deve vendere la società"

Il coordinamento del tifo organizzato al termine della riunione richiesta dal primo cittadino: "Per il presidente è arrivato il momento di dire basta"

"È arrivato il momento che Spinelli passi la mano". Così i club amaranto al termine dell'incontro, richiesto dal sindaco Luca Salvetti, andato in scena a palazzo civico nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 7 febbraio. Nell'occasione, il primo cittadino ha aggiornato i vari presidenti sulla trattativa con Majd Yousif, ceo di Share'nGo, e illustrato loro quelli che saranno i tempi tecnici affinché si possa arrivare a una conclusione, positiva o negativa, della vicenda. A palazzo civico erano presenti i club Magnozzi, Campanile, Porto, Villaggio Emilio ed Atl, oltre a Ivano Falchini, presidente del coordinamento: "Ci piacerebbe rivedere una società organizzata e con progetti chiari" hanno detto in coro. 

Livorno in vendita, frenata nella trattativa con Share'nGo

Cessione Livorno, i club amaranto: "Giusto che Spinelli passi la mano"

I club vogliono ringraziare il presidente per quanto fatto in questi anni, ma auspicano che questa possa essere la volta buona per la cessione della società: "La sua gestione ventennale - si legge nella nota diramata - è arrivata al capolinea dopo averci fatto vivere momenti indelebili. Adesso ci vuole una società organizzata e ambiziosa e quindi auspichiamo che, nei tempi dovuti, possa esserci l'acquisto da parte di Majd Yousif che ha dimostrato di avere tanta determinazione. Ringraziamo il sindaco per la chiara esposizione dei fatti, per la passione e attaccamento dimostrati verso i colori amaranto e per aver preso a cuore le vicende di una società in crisi che ha bisogno di un rilancio". 

Livorno in vendita, Share'nGo: "Analizziamo i bilanci"

Falchini: "Speriamo che la vendita vada in porto"

Anche il presidente del coordinamento club Ivano Falchini spinge per la vendita della società: "Siamo tutti favorevoli al passaggio di mano - le sue parole - anche perché, se continua così, di Spinelli si ricorderanno solo gli ultimi anni e non i successi che ci ha regalato nel primo periodo della sua presidenza. Il sindaco ci ha messo davanti la situazione, ribadendoci la sua posizione e spiegando che i tempi tecnici, per la cessione di una società di calcio, non sono mai brevi. In questi casi occorre andare con i piedi di piombo, ma Majd Yousif ​ha fatto una buona impressione ed è innamorato della nostra città. Spinelli vuole vendere, questo acquirente vuole comprare. Speriamo che possano trovarsi d'accordo e raggiungere l'intesa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento