Cessione Livorno, Fernandez a Genova da Spinelli per firmare l'accordo: la trattativa alle battute finali

L'imprenditore spagnolo, da una vita trapiantato in Svizzera, pronto ad acquistare la società. Domani sarà in Italia per mettere la firma sull'accordo: salvo imprevisti, serviranno ancora pochi passaggi per formalizzare la vendita

Dopo 21 anni di presidenza, Aldo Spinelli è pronto a lasciare il Livorno Calcio. Lo ha ribadito più volte, ma mai come questa la società amaranto sembra vicina a un passaggio di proprietà. Nelle mani di Manuel Fernandez, l'imprenditore spagnolo - ma da una vita residente in Svizzera, dove sono concentrate le sue attività - che per fugare ogni dubbio sulla reale consistenza del suo interesse è pronto a scendere a Genova per incontrare Spinelli e chiudere definitivamente una trattativa ben avviata, come confermato anche dal presidente amaranto.

Cessione Livorno, positivo l'incontro Spinelli-Fernandez: closing entro il fine settimana

Lo farà domani, lunedì 27 luglio, indipendentemente dall'appuntamento dal notaio per la firma sull'accordo che, tuttavia, potrebbe avvenire anche nella stessa giornata. Dopo la bozza di contratto già firmata, sul tavolo della famiglia Spinelli mancherebbero adesso soltanto le garanzie necessarie a concludere l'operazione, ma anche per questo Fernandez sarà a Genova: per dimostrare di persona di avere le carte in regola e, soprattutto, i soldi per diventare il nuovo proprietario del Livorno calcio. Con un progetto studiato insieme all'intermediario argentino, l'ex Boca Juniors Cristian Traverso, che prevederebbe il tentativo di risalita immediata in serie B e un futuro decisamente ambizioso. Quello che Manuel, come vuole essere chiamato, intende garantire già dalla prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Coronavirus: 169 positivi tra Livorno e provincia, 2.508 in Toscana, ma crolla la percentuale rispetto ai tamponi. Il bollettino di mercoledì 18 novembre

  • Livorno, il presidente Heller: "Pagamenti in regola grazie a Carrano ed Aimo. Navarra, Ferretti e Spinelli? Non pervenuti"

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Natale 2020, luminarie in tutta la città a spese del Comune. E sulla Fortezza Nuova compare la scritta "Riparti Livorno"

Torna su
LivornoToday è in caricamento