Il Gadsos dona 5mila euro agli Amatori Rugby Rosignano

Bellissimo gesto da parte del Gruppo autonomo donatori del sangue opere sociali: il regalo servirà all'associazione per affrontare le spese durante la stagione

L'associazione Gadsos (Gruppo autonomo donatori del sangue opere sociali) ha donato ad Amatori Rugby Rosignano 5mila euro per aiutare la squadra nelle varie spese che deve affrontare durante la sua attività. "Entrambi - il commento di Gadsos - condividiamo ideali comuni: salute, del rispetto verso gli altri e altruismo. Questa donazione vuole porre al centro dell'attenzione di tutti, ma soprattutto delle nuove generazioni, il problema della scarsità di sangue: Serve un incentivo per avvicinare i più giovani e i genitori a compiere questo gesto così importante e altruistico". 

Nel fare i dovuti ringraziamenti, il dirigente dell'Amatori Rosignano, Gianni Carugi, ha voluto sottolineare l'importanza di questo gesto: "I valori ai quali il Gadsos si ispira a quei valori che intendiamo promulgare: sostegno alle persone in difficoltà e il senso di altruismo. Il nostro sodalizio, da sempre, prevede una donazione volontaria che serve per far svolgere le attività dei nostri atleti, dagli under 8 ai 16. Ovviamente siamo felici di quanto fatto dall'associazione per noi e la ringraziamo sentitamente". 

"In molti di noi c'è ancora molta paura nel donare - le parole del presidente Gadsos Luca Felloni -. Il cervello ci mette un po' a metabolizzare questa idea, mentre il cuore no. Da sempre la nostra Associazione è impegnata sul territorio per sostenere attività meritorie e in questa occasione abbiamo deciso di accompagnare finanziariamente l'Amatori Rugby Rosignano. Perché nel rugby abbiamo riscontrato non poche analogie con la nostra attività". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un posto dove dormire e un lavoro per Livio: la storia a lieto fine del senzatetto di via Ricasoli

  • Trovato morto a 43 anni, la Leccia piange Alessio Morelli. Il ricordo di una volontaria Svs: "Un bravo ragazzo"

  • Tragedia alla Leccia, 43enne trovato morto in casa

  • In ospedale per overdose, muore a 34 anni: indagano i carabinieri

  • Le cinque migliori pizzerie di Livorno

  • Tragedia a San Vincenzo, muore in moto a 31 anni

Torna su
LivornoToday è in caricamento