rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Rugby

Rugby, Serie B. I Lions espugnano Imola ed ipotecano la salvezza: 20-22

Preziosissima vittoria per la formazione di Brancoli, che coglie il quarto successo del suo torneo

Livorno ko nel big match con Modena: 15-20

Blitz esterno dei Lions Amaranto. La formazione di Brancoli, nella decima giornata del campionato di Serie B, ha espugnato il campo di Imola per 20-22 cogliendo la quarta vittoria del suo torneo. Un successo che permette ai livornesi di portarsi a quota 18 punti in classifica, ipotecando così la salvezza.

Imola-Lions Amaranto

Gli ospiti iniziano con il piede giusto. Al 5' è 'Mamo' Bernini a sbloccare il punteggio con una meta siglata di forza, dopo un'irresistibile avanzata di tutto il pacchetto. L'apertura Rolla trasforma: 0-7. Lo stesso Rolla, al 12', sigla il piazzato dello 0-10. Al 18' l'apertura dei locali Bianconcini va in meta, consentendo ai suoi di dimezzare il ritardo: 5-10. Poi gli animi di scaldano. Cartellini gialli al 27' per Bernini e al 30' per Monduzzi e Rolla. Al 34', 13 contro 14, i Lions trovano di forza, con una meta tecnica i 7 punti del pesante allungo: 5-17. Al 39' altra espulsione temporanea (stavolta finisce sotto i pali degli antagonisti il seconda linea labronico Marmugi). 5-17 all'intervallo.

Lions Amaranto 2-2-2

Anche la ripresa è vibrante e ricca di spunti. Al 6' il mediano dei locali Ferretti segna la seconda meta della sua formazione: 10-17. Brillante, al 9', l'azione sviluppata dai trequarti amaranto, con l'ala ospite Barsali che deposita in meta. I Lions tornano così sul massimo divario di più 12 (10-22). Non è finita. Cartellino giallo anche per il centro dei labronici Di Mauro (12') e, con l'uomo in più, terza meta imolese (al 15', a schiacciare oltre la linea bianca Bianconcini). 15-22 al giro di boa della seconda frazione di gioco. I Lions difendono il margine. Al 37' ennesima espulsione temporeanea per gli ospiti (pizzicato dall'arbitro il giovane tallonatore amaranto Bertini). Ad un minuto dalla fine, il neo-entrato pilone dei locali Poppa sigla la meta-bonus. La successiva trasformazione è decisiva per consentire agli imolesi di acciuffare la parità. E invece il tentativo, da posizione angolata, non finisce tra i pali. I Lions tirano un sospirone di sollievo e, sia pur con il minimo vantaggio registrato nell'arco del match (20-22 il finale), si coccolano il preziosissimo successo. 

Il tabellino

IMOLA – LIONS AMARANTO LIVORNO 20-22

IMOLA: Scalerandi; Polidori, Donattini, Semenghi, Franco; Bianconcini, Ferretti; Giangregorio, Monduzzi, Romano (cap.); Olivato F., Sabbioni; Ricci, Calderan, Ottavi. Entrati anche: Pilani, Poppa, Maiardi, Olivato R., Casolini, Carluccio, Salvatori. All.: Stefano Raffin
LIONS AMARANTO LIVORNO: Paladini (20' st Magni N.); De Libero, Novi, Di Mauro (30' st Rela), Barsali; Rolla, Magni M.; Bernini, Scardino (cap.), Tamberi; Cortesi, Marmugi (22' st Giugni); Fusco, Bertini, Vitali G. (Tichetti 27' st). A disp.: Sarno, Banchieri, Vitali L.. All.: Giampaolo Brancoli.
ARBITRO: Marco Spirito di Prato.
MARCATORI: nel pt 5' (5-17) m. Bernini tr. Rolla, 12' cp Rolla, 18' m. Bianconcini, 34' m. tecnica Lions; nel st 6' m. Ferretti, 9' m. Barsali, 15' m. Bianconcini, 39' m. Poppa.
NOTE: espulsioni temporanee per Bernini (27' pt), Monduzzi (30' pt), Rolla (30' pt), Marmugi (39' pt), Di Mauro (12' st) e Bertini (37' st). In classifica 2 punti per l'Imola (doppio bonus: margine inferiore alle otto lunghezze e quattro mete all'attivo) e 4 per i Lions (che hanno vinto, senza assicurarsi il bonus-attacco; tre mete all'attivo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, Serie B. I Lions espugnano Imola ed ipotecano la salvezza: 20-22

LivornoToday è in caricamento