menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, Serie B. Vittoria al cardiopalma per i Lions: Capitolina Roma ko 22-19

Successo preziosissimo per la formazione di Brancoli, adesso sesta in classifica

Livorno espugna Imola (26-31) e vola al secondo posto

Vittoria al cardiopalma per i Lions Amaranto. La formazione di Brancoli, nella dodicesima giornata del campionato di Serie B, ha superato per 22-19 la Capitolina Roma al termine di un match giocato costantemente sul filo dell'equilibrio. Un successo che permette ai livornesi di scavalcare proprio i romani al sesto posto in classifica.

Lions Amaranto-Capitolina Roma

Match intenso, ricco di episodi rocamboleschi. Sono i romani, già al 2', a sbloccare il punteggio con la meta sull'out sinistro dell'ala Rosato: 5-0. I Lions non sbandano e si affidano al piede di Rolla. Il suo primo penalty, da distanza ragguardevole, permette di ridurre il margine (5-3 al 10'). Giallo, per un fallo in attacco (16') per il centro ospite Bonini. Gli amaranto non vogliono strafare. Ancora piazzato di Rolla (22') per il primo sorpasso del confronto (6-5). Rientra Bonini, ma dopo poco giunge un altro cartellino giallo per i laziali (espulsione temporanea per Rosato, al 33'). In inferiorità numerica, l formazione romana trova, al 36', con il centro Pianigiani, sotto i pali, la meta del contro-sorpasso. L'apertura-allenatore Scaramuzzino trasforma: 9-12 all'intervallo.

LIONS AMARANTO-10

Emozionante pure la ripresa. Rolla è ancora cecchino implacabile: 12-12 all'8'. La difesa ospite è efficace nei tentativi di avanzata della mischia nemica in azione di touche. E allora, la prima (e unica) meta dei labronici è firmata da un trequarti, dall'attivissimo centro De Libero (18'). Da favorevole posizione, Rolla trasforma: 19-12. Il solito Rosato, al 28', trova il pertugio per la sua seconda meta personale. Scaramuzzino condisce con i due punti aggiuntivi: 19-19, prima dello sprint conclusivo. Gli amaranto sono concreti e lucidi nelle scelte. Da posizione angolata sulla destra, nuovo piazzato di Rolla: 22-19. Nell'ultima azione del match, la Capitolina non si accontenta del calcio dell'eventuale 22-22 e chiede di giocare una punizione dentro i 22 metri avversari con una mischia ordinata. L'azione si sviluppa sulla sinistra. Rosato, a ridosso della linea di meta, viene fermato dal placcaggio più importante del confronto da Rolla. E gli amaranto possono brindare alla vittoria.

Il tabellino

LIONS AMARANTO LIVORNO – CAPITOLINA ROMA CADETTA 22-19

LIONS AMARANTO LIVORNO: Magni N.; Banchieri (26' st Gregori), De Libero, Novi, Barsali; Rolla, Magni M.; Bernini, Scardino (cap.), Marmugi (7' st Pulaha); Ciandri (31' st Sarno), Giugni (1' st Cortesi); Fusco (38' st Filippi), Giusti, Vitali G. (11' st Tichetti). A disp.: Di Mauro. All.: Giampaolo Brancoli.
CAPITOLINA ROMA CADETTA: Merone; Rosato, Pianigiani (21' st Allegrini), Bonini, Scardamaglia; Scaramuzzino, Fiore (1' st Ascantini); Berone, Gentile (cap.), Huli (6' st Trona); Lunedini (6' st Garofalo), Sellani; Sterlini, Casini (20' st Pauletti), Nasso (10' st Valente). A disp.: Fiorito. All.: Edoardo Maria Scaramuzzino.
ARBITRO: Carlo Esposito di Napoli.
MARCATORI: nel pt (9-12) 2' m. Rosato, 10', 22' e 25' cp Rolla, 36' m. Pianigiani tr. Scaramuzzino; nel st 8' cp Rolla, 18' m. De Libero tr. Rolla, 28' m. Rosato tr. Scaramuzzino, 37' cp Rolla.
NOTE: espulsioni temporanee per Bonini (16' pt) e Rosato (33' pt). Calci piazzati: Rolla 5/5, Fiore 0/1. In classifica 4 punti per i Lions, che hanno vinto e non si sono assicurati il bonus-attacco (1 meta all'attivo) e 1 punto per la Capitolina cadetta (che ha perso con un margine inferiore alle otto lunghezze; 3 mete all'attivo).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021 | Effetto Venezia, Straborgo, Caprilli, gare remiere, Mascagni Festival: il calendario degli eventi in programma a Livorno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento