rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Rugby

Serie C1: Lions Amaranto-Piombino 28-0. I livornesi ipotecano il primo posto

Il derby dura soltanto un tempo in quanto la squadra di Bezzini è rimasta in inferiorità numerica a causa dell'infortunio di un giocatore

Decima vittoria in altrettante partite per i Lions Amaranto che hanno la meglio su Piombino in una partita durata solo un tempo. GLi avversari infatti sono rimasti in 14 per l'infortunio del mediano Pisano e non avevano cambi in panchina. Per i livornesi il primo posto matematico dista solamente un punto.

LIONS AMARANTO LIVORNO – SPORTING ETRURIA PIOMBINO 28-0 

LIONS AMARANTO LIVORNO: Campisi; Gregori, De Libero, Di Mauro, Novi; Rolla, Magni Matteo; Scardino (cap.), Giglioli, Del Moro; Ciandri, Pulaha; Ciapparelli, Giusti, Tichetti. In panchina: Vitali, Sarno, Tamberi, Siviero, Magni Nicola, Rela, Vitali. All.: Giampaolo Brancoli.

SPORTING ETRURIA PIOMBINO: Sanità; Kolaj, Lavista Alberto, Mannucci, Buti; Pisani, Batini; Catta, Puliti, Daddi; Lavista Alessandro, Landi; Dominici, Cilembrini (cap.), Pallotta. All.: Massimo Bezzini.

ARBITRO: Alessandro Torazza di Genova.

MARCATORI: nel pt (28-0) 11' m. Scardino tr. Rolla, 16' m. tecnica mischia Lions, 31' m. Giusti tr. Rolla, 38' m. Di Mauro tr. Rolla.

NOTE: espulsioni temporanee per Dominici (11' pt) e Puliti (18' pt). In classifica 5 punti per i Lions e 0 per il Piombino. Poichè i Lions conducevano con un margine superiore al 20-0 (il punteggio canonico per una vittoria a tavolino) verrà omologato il risultato di 28-0 (4 mete a 0) registratosi al momento dell'interruzione.

I Lions hanno pienamente confermato le proprie importanti doti. In gran forma tutti i settori e tutti i reparti. Dopo i primissimi minuti di studio, i locali prendono saldamente in mano le redini del gioco. Nei raggruppamenti ordinati, la spinta degli amaranto è poderosa. In una mischia a cinque, i falli ripetuti della difesa ospite inducono l'arbitro a estrarre il cartellino giallo per il pilone piombinese Dominici (11'). In superiorità numerica, gli avanti amaranto hanno gioco facile: nella quarta mischia a cinque consecutiva, meta di forza, dopo un carretto dei compagni di reparto, del terza centro e capitano dei Leoni, Scardino. L'apertura Rolla trasforma: 7-0 al 18'. Al 16' mischia a cinque sotto i pali dello Sporting Etruria. Ancora spinta irresistibile dei locali e ancora fallo dello Sporting, costretto a ricorrere alle maniere spicce per arginare l'avanzata nemica. Inevitabile la meta tecnica e il cartellino giallo anche per il terza linea Puliti: 14-0. Piombino, che si è presentato sul terreno della capolista largamente rimaneggiato, lotta con generosità, ma non riesce a ridurre il margine. Al 31', ecco la terza meta degli amaranto. A bersaglio, di forza, il valido tallonatore Giusti. Rolla trasforma: 21-0 e situazione ben delineata. Al 38' giunge la meta-bonus: a segno l'attivo trequarti centro Di Mauro, abile a strappare di prepotenza il pallone agli avversari e ad involarsi sull'out sinistro. Rolla ancora una volta centra i pali sul calcio di trasformazione: 28-0. Negli ultimi istanti del primo tempo, infortunio alla caviglia per l'apertura dei piombinesi Filippo Pisani. L'atleta stringe i denti, ma, durante l'intervallo, deve alzare bandiera bianca. L'allenatore ospite Bezzini, potendo contare su soli 15 giocatori a referto, non può sostituirlo. Regolamento alla mano, l'arbitro Torazza deve sospendere l'incontro: non si può restare in campo in 14 (l'inferiorità numerica è 'tollerata' solo in caso di cartellini). 

Questi gli altri risultati della 12° (e terz'ultima) giornata di serie C1, girone F, poule 1 (tra parentesi i punti validi in classifica): CUS Pisa – Elba 32-39 (2-5); US Firenze – Cavalieri Prato/Sesto cadetti 17-10 (4-1).
La nuova classifica (Elba e CUS Pisa, che devono ancora osservare il loro turno di riposo, figurano con una partita in più): Lions Amaranto Livorno 48 p.; Elba 43; Cecina e Cavalieri cadetti 23; Piombino e CUS Pisa 17; US Firenze 15.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C1: Lions Amaranto-Piombino 28-0. I livornesi ipotecano il primo posto

LivornoToday è in caricamento