rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Volley

Volley B maschile, lo IES MVTomei vince netto a Foligno ed è ad un passo dalla salvezza

I biancorossi sfoderano una prestazione al limite della perfezione e gli Italchimici nulla possono. Sabato prossimo la gara di ritorno dove per festeggiare sarà sufficiente vincere due set

ITALCHIMICI FOLIGNO - IES MVTOMEI 0-3 

ITALCHIMICI FOLIGNO: Guerrini, Sposato L1, Costanzi, Bartolini, Musco, Canenti, Giordani, Schippa L2, Carbone, Toselli, Bregliozzi, Scarpa. All.: Restani-Bovari. 

IES MVTOMEI: Wiegand, Morelli, Imbriolo, Costa, Grassini, Riposati, Puccinelli L2, Langella L2, Poli, Facchini, Croatti, Baracchino. All.: Piccinetti-Rossi. 

ARBITRI: Mercuri e Santoniccolo 

PARZIALI: 22-25; 13-25; 21-25. 

Al Pala Paternesi lo IES MVTomei si aggiudica il primo atto dei playout contro Foligno, cogliendo in un solo colpo sia la prima vittoria sul taraflex umbro che contro gli avversari di Italchimici. Gara mai in discussione, condotta con personalità dai ragazzi di Piccinetti che si prendono il massimo del bottino e indirizzano subito la serie degli spareggi salvezza in proprio favore. Adesso in vista della gara di ritorno (che si giocherà sabato 20 maggio al Pala Tomei alle ore 18) basterà vincere due set per festeggiare la salvezza in Serie B.  

Nel match giocato a Foligno Coach Restani si affida a Guerrini e Carbone in banda, Costanzi e Musco sulla diagonale palleggiatore-opposto, Giordani e Bartolini al centro, Sposato Libero. Risponde la squadra livornese con Gori opposto a Croatti, Baracchino e Grassini al centro, Imbriolo e Poli in banda, libero Langella.  

Parte bene il MVTomei (10-5) che poi però paga qualche imprecisione di troppo in attacco e a servizio, consentendo ai locali di accorciare le distanze. Sul 19-20 coach Piccinetti richiama i suoi in panchina, poi è la volta di Croatti per un fruttuoso turno al servizio, con Imbriolo decisivo da posto quattro: Livorno la spunta con il punteggio di 25-22 indirizzando subito la gara in proprio favore.  

Al rientro in campo, dopo un iniziale equilibrio, è ancora una volta il turno dell’alzatore Croatti a scavare un piccolo decisivo gap (7-9) con coach Restani che si rifugia nel time-out. Lo IES trova la giusta verve a muro con Gori e Baracchino che ostacolano a più riprese l’attacco di Musco e compagni: Foligno corre ai ripari mandando in campo Toselli, risponde Piccinetti utilizzando come al solito la carta Morelli al servizio a gestire bene questa fase break. Sul 9-16 il tecnico umbro ricorre nuovamente al time-out, ma niente sembra poter fermare la marcia dei labronici bravi a contenere il temuto servizio ospite con un super Langella in ricezione. Funziona tutto e i colpi di Gori e imbriolo in attacco spingono i biancorossi sull’eloquente 13-25 che permette a Livorno di prendersi anche questo secondo parziale. 

Pure il terzo set comincia nel migliore dei modi, si vede in campo un MVTomei pronto a sacrificarsi costantemente in copertura, ma l’inevitabile calo fisico dà modo a Foligno di rimanere incollato nel punteggio e tentare il sorpasso che avviene in occasione del 15-13, con coach Piccinetti che richiama i suoi in panchina. Siamo alle battute decisive dell’incontro e la striscia al servizio di Poli, che mette giù tre ace consecutivi, vale il 16-20 con cui gli ospiti accarezzano finalmente l’impresa. Dai nove metri Foligno invece regala un paio di palloni di fila (18-22), con Gori e Baracchino dall’altra parte a firmare i due punti consecutivi che valgono il primo match ball della stagione contro il sestetto di Restani. Un attacco fuori dei locali permette ai biancorossi di spalancare le braccia al cielo per festeggiare la migliore prestazione dell’anno lontano dalle mura amiche.  

“I ragazzi sono stati concentrati – le parole del Direttore Sportivo Dario Castelli a fine partita – ogni tanto abbiamo avuto qualche passaggio a vuoto, ma abbiamo giocato bene, mi sono piaciuti tutti. Abbiamo rischiato qualcosa solo quando abbiamo abbassato il ritmo, ma con pazienza siamo riusciti a fare ciò che dovevamo. Il campionato è ora nelle nostre mani. Sabato 20 alle 18 giochiamo gara-2 al Pala Tomei e abbiamo quattro risultati su sei a disposizione per salvarci: basterà vincere due set per raggiungere il nostro obiettivo”.  

Soddisfatto per la prestazione coach Massimiliano Piccinetti: “Abbiamo fatto una gara attenta, bene in battuta, abbiamo messo in pratica le cose provate in allenamento, è un risultato che ci dà entusiasmo in vista del ritorno. Ora non dobbiamo fare l’errore di essere approssimativi in settimana e preparare al meglio la gara di ritorno, contando sul calore del pubblico di casa che naturalmente non mancherà”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B maschile, lo IES MVTomei vince netto a Foligno ed è ad un passo dalla salvezza

LivornoToday è in caricamento