Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La marcia della memoria: gli studenti livornesi ricordano l'olocausto

Oltre 500 ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori in corteo dietro lo striscione "Non c'è futuro senza memoria"

 

Martedì 29 gennaio oltre 500 ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori hanno preso parte alla Marcia della Memoria organizzata dalla Comunità di Sant'Egidio e la comunità ebraica di Livorno. Ad aprire il lungo corteo per le vie del centro, lo striscione "Non c’è futuro senza memoria": presenti il presidente della comunità ebraica, Vittorio Mosseri e l'assessore alla cultura Francesco Belais e molte associazioni del mondo del volontariato. Decine i cartelli portati dai bambini, con le scritte dei campi di concentramento Dachau, Mauthausen, Birkenau, Auschwitz e tanti altri ancora. Alla cerimonia hanno preso parte anche le associazioni di volontariato. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
LivornoToday è in caricamento