Sabato, 13 Luglio 2024

Libertas in A2, il ritorno dei campioni e l'abbraccio del popolo amaranto: | VIDEO e FOTO

A Porta a Terra fumogeni, cori e bandiere per gli eroi della promozione: facce stanche ma felici dopo una notte di festeggiamenti

Gli occhiali scuri per dissimulare una notte insonne. I cuscini sotto braccio perché, per quanto comode, sei ore di pullman, mini van o auto si fanno sempre sentire. E il passo lento, affaticato, a tratti incespicante che pare quello di un reduce di guerra. Di fatto, una battaglia c'è stata eccome, ma ci sono anche tanti sorrisi stampati sui volti di chi ancora non ha alcuna intenzione di andare a letto e se la vuole godere fino in fondo dopo centinaia di chilometri macinati a fari accesi o appena spuntata l'alba. Sono i sorrisi del popolo libertassino, figli di una storica promozione in serie A2 che riporta almeno una squadra di Livorno nel basket più vicino a quello dei grandissimi.

Libertas promossa in A2, l'accoglienza dei tifosi al ritorno a Livorno

Decine e decine di cuori amaranto, nel pomeriggio di oggi giovedì 13 giugno, attendono a Porta a Terra il ritorno degli eroi. Che arrivano intorno alle 16 tra cori strascicati, fumogeni sempre accesi e bandiere che, nonostante la stanchezza, non smettono di sventolare. Dal pullman bianco e amaranto della Labronica bus scendono, uno a uno, presidente, staff e giocatori della Libertas Livorno e per loro ci sono solo applausi, abbracci, "cinque" e tanta riconoscenza. La coppa della promozione passa di mano in mano, foto e autografi sono di rito, il saluto finale senza troppi convenevoli come in una grande famiglia.

Quella amaranto, appunto, già in fibrillazione a pensare alla prossima stagione e alle prossime trasferte. Pesaro, Cantù, Bologna. E ancora Verona, Rimini, Milano sponda Urania, Forlì e Cremona. Che, con tutto il rispetto, non sono certo Cassino, Omegna o Salerno, ma rappresentano anzi quelle che, nella geografia del basket, sono le piazze storiche. Dove da sempre si mangia pane e palla a spicchi e dove la Libertas tornerà finalmente a confrontarsi. 

Video popolari

LivornoToday è in caricamento