Mareggiata a Livorno, volontario rimuove i detriti dalle acque al moletto di San Jacopo. Video

Saimir Dashi, che a ottobre compì lo stesso gesto con i rifiuti dei bagni Pancaldi, si è tuffato in mare e ha tolto la sporcizia che era arrivata fino alla piazza

Armato della sua inseparabile muta da sub si è tuffato in acqua e, grazie alla buona volontà che lo ha sempre contraddistinto, ha rimosso, nella mattina di domenica 24 gennaio, quanti più detriti poteva dal moletto di San Jacopo che erano stati portati dalla violenta mareggiata che ha danneggiato il lungomare. Protagonista di questo bel gesto è Saimir Dashi che già a ottobre aveva compiuto un'azione simile quando liberò il mare dai rifiuti provenienti dai Pancaldi che erano stati devastati da un'altra mareggiata. 

Le forti onde avevano portato nei pressi della piazza un po' di tutto: numerose borse, tavole di legno e anche una barca a motore, probabilmente ormeggiata vicino ai Pancaldi, che era stata trascinata dalla forte corrente. Saimir, con l'aiuto a terra di altri volontari, ha dato una bella ripulita al mare in attesa che gli organi competenti rimuovano il natante che rischia di affondare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Mareggiata a Livorno, volontario rimuove i detriti dalle acque al moletto di San Jacopo. Video

LivornoToday è in caricamento