rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023

Migranti a Livorno, la Life Support di Emergency in porto. Salvetti: "Pronti ad aprire un centro di accoglienza per minori"

Il sindaco nella mattina di oggi giovedì 22 dicembre era alla banchina 75 del porto labronico per seguire le operazioni: "Livorno e la Toscana hanno mostrato un grande livello di accoglienza"

C'era anche il sindaco Luca Salvetti al porto di Livorno quando nella mattina di oggi, giovedì 22 dicembre, la Life Support di Emergency ha fatto il proprio ingresso nell'area portuale per raggiungere la banchina 75. Dopo un confronto con le autorità sanitarie e marittime ha spiegato la situazione e il progredire delle operazioni, annunciando che in vista dell'arrivo della seconda nave (domani venerdì 23 dicembre), la Sea Eye, potrebbe essere aperto un centro di accoglienza straordinario dedicato ai minori.

Migranti a Livorno, la Life Support di Emergency al Porto. L'assessore Monni: "Segnale di apertura e solidarietà". Video

"La prima fase - ha spiegato Salvetti - è stata quella di capire com'era realmente la situazione a bordo della nave e sono saliti gli operatori della sanità marittima e le forze dell'ordine, che hanno parlato con il comandante. Direi che è relativamente tranquilla perchè sono organizzati per lo sbarco e sanno cosa fare. Prima i bambini e le donne, dopo gli adulti. Questa fase - ha aggiunto - era dedicata a capire che situazione avremmo trovato a bordo. Finito il primo check sanitario inizieranno a farli scendere e li indirizzeranno verso il percorso strutturato con il riconoscimento e poi la zona dove verranno aiutati a vestirsi, a mangiare e a sistemarsi. Dopo, a seconda della destinazione, saliranno sui vari mezzi e andranno via". 

Il sindaco Salvetti: "Tutto si sta svolgendo con ordine. Livorno e la Toscana hanno mostrato grande capacità di accoglienza"

Tra le persone scese dalla Life Support anche due bambini piccolissimi, che sono stati presi in carico dalle squadre dei volontari. "Tutto - ha evidenziato Salvetti - si sta svolgendo con grande ordine. La risposta è stata quella che ci attendevamo, ho notato subito un grande feeling con l'equipaggio della nave. Livorno è stata chiamata in causa, così come la Toscana, ed ha mostrato un grande livello di capacità di accoglienza. Stiamo facendo quello che serve".

Migranti a Livorno, Life Support in porto. La presidente di Emergency, Rossella Miccio: "Felici di averli portati in una terra sicura". Video

Una situazione dunque in evoluzione, la cui gestione cambierà per quanto riguarda i minori e le persone che, invece, mostreranno delle patologie. In questo caso naturalmente saranno seguiti dal servizio sanitario. "Riguardo alla nave che arriva domani - ha poi aggiunto Salvetti -, per i minori non accompagnati c'è anche l'intenzione di aprire un Cas di emergenza dedicato proprio a loro. Riguardo agli adulti invece - ha sottolineato - stiamo aspettando che il ministero comunichi alla prefettura le destinazioni".

Si parla di

Video popolari

Migranti a Livorno, la Life Support di Emergency in porto. Salvetti: "Pronti ad aprire un centro di accoglienza per minori"

LivornoToday è in caricamento