Zucca: calorie, proprietà e benefici dell'ortaggio simbolo di Halloween

Icona per eccellenza della notte delle streghe, questo alimento rappresenta un vero e proprio toccasana per la salute

Simbolo universalmente riconosciuto di Halloween è la zucca, la cui presenza all'interno della propria abitazione diviene quasi imprescindibile in queste settimane. Tale ortaggio non ha però solamente un forte valore iconico, ma possiede numerose proprietà capaci di apportare benefici all'intero organismo.

Proprietà e benefici della zucca

La zucca risulta infatti un vero e proprio toccasana per la salute: come detto, ha un basso contenuto di calorie (26 kcal per 100 gr) ed un ridotto quantitativo di glucidi e grassi, caratteristiche che ne fanno un alimento consigliato sia per i diabetici sia nelle diete ipocaloriche.

Scopriamo nel dettaglio le sue ricche e variegate proprietà.

- La zucca, come tutti gli ortaggi di colore arancione, è ricca di beta-carotene, una sostanza che l'organismo utilizza per la produzione di vitamina A, utile per la salute di pelle, mucose e vista. Questa sostanza ha inoltre un notevole potere antiossidante, che limita la formazione di radicali liberi e aiuta anche nella prevenzione dei tumori. 

- Al suo interno contiene inoltre molti altri minerali e vitamine, tra cui calcio, potassio, sodio, magnesio, fosforo e vitamine C ed E. Il potassio aiuta a mantenere un corretto equilibrio idrico dell'organismo e delle mucose, mentre la vitamina C aiuta la guarigione delle ferite, attenua i dolori articolari, riduce gli effetti negativi dello stress e previene malattie degenerative.

-  Grazie all'alta concentrazione di acqua e fibre, la zucca aiuta a migliorare il transito intestinale, combatte la stitichezza, riequilibra la flora, ha ottime proprietà diuretiche e contrasta la ritenzione dei liquidi.

- La zucca è ricca anche di Omega-3, un grasso buono che aiuta a ridurre il colesterolo del sangue, ad abbassare la pressione sanguigna e a migliorare la circolazione, evitando quindi l'insorgere di ictus, infarti e altre malattie cardiovascolari. 

- I sali minerali di cui è ricca la zucca hanno proprietà in grado di agire anche sull'umore: il magnesio, ad esempio, è un rilassante muscolare naturale che apporta benefici psico-fisici immediati, mentre il triptofano contenuto nella sua polpa è un amminoacido che contribuisce alla produzione della serotonina (l'ormone del buonumore), che regola il ciclo sonno/veglia, il senso di fame/sazietà e il tono dell'umore, risultando quindi utile contro insonnia e depressione. 

- La zucca ha inoltre proprietà nutritive, emollienti e protettive utilissime per la salute di pelle, unghie e capelli. Ingrediente perfetto per le maschere viso fai da te, la sua polpa può essere utilizzata per lenire infiammazioni della pelle, mentre le sue capacità antiossidanti la rendono ideale per mantenere le pelle giovane e levigata. 

Proprietà dei semi di zucca

Anche i semi della zucca apportano numerosi benefici grazie al loro ricco contenuto di proteine, Omega3, zinco, magnesio e fibre. Questi risultano efficaci nell'abbassare il colesterolo presente nel sangue e nel proteggere il cuore grazie all'alto contenuto di magnesio. Contengono inoltre cucurbitina, una sostanza che aiuta a proteggere la prostata e a contrastare patologie dell'apparato urinario sia maschile che femminile, prevenendo anche la cistite. I semi di zucca svolgono poi una funzione antisettica, antinfiammatoria e antivirale.

Come sceglierla e conservarla

Per scegliere una buona zucca si possono mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti. Per sceglierne una intera si possono dare dei leggeri colpi sulla buccia verificando che il suono scaturito sia di tipo sordo, mentre nel caso di una già tagliata a pezzi bisogna fare attenzione alla superficie, che non deve essere né troppo asciutta né troppo matura. I semi, inoltre, devono essere umidi e scivolosi, con il picciolo che deve essere integro e ben attaccato. Rilevatore di freschezza è anche la durezza della polpa al taglio.

Una zucca intera può essere conservata anche per tutto l'inverno, a patto che l'ambiente sia fresco e asciutto, mentre una zucca a pezzi va conservata in frigo, possibilmente avvolta nella pellicola trasparente, e consumata entro una settimana. Per una buona conservazione, bisogna evitare di provocare ammaccature alla buccia del frutto, che accelerano il deterioramento della polpa.

Se vuoi goderti la zucca per tutto l'anno, puoi decidere di congelarla, dopo averla bollita o cucinata al vapore.

Controindicazioni

Non risultano controindicazioni particolari derivanti dal consumo di zucca, se non l'usuale raccomandazione di evitarne il consumo eccessivo, come per tutti gli alimenti. Ancora di più per quanto riguarda i semi, che, contrariamente alla polpa, hanno un alto contenuto calorico e lipidico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, morto il primo paziente risultato positivo al Covid-19: aveva 55 anni, era ricoverato da 25 giorni

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento