Campiglia Marittima, gestione illecita di rifiuti pericolosi: sette denunciati

Scoperti dai carabinieri forestali mentre caricavano su un camion 7 tonnellate e mezzo di batterie esauste

foto di archivio

I carabinieri forestali di Venturina lo avevano denunciato per smaltimento di rottami senza autorizzazione e, nella mattina del 19 febbraio, si sono recati nella sua abitazione per notificargli una convocazione. Qui, tuttavia, hanno trovato il cittadino marocchino 35enne intento, con altre tre persone, a caricare in un camion oltre 7 tonnellate e mezzo di batterie esauste. Uno dei presenti ha provato a scappare, ma è stato riconosciuto in quanto identificato pochi giorni prima proprio in compagnia dello straniero.

Alcune delle batterie sequestrate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell'arma hanno ritenuto che le batterie siano il frutto di attività, raccolta e gestione dei rifiuti illecita, anche in ragione delle numerose segnalazioni di furto provenienti dai gestori dei centri di raccolta di rifiuti dei vari comuni del circondario da Piombino a San Vincenzo a Campiglia Marittima. Oltre al 35enne e al suo complice, sono state denunciati i rappresentanti legati delle imprese coinvolte nel trasporto illegale di rifiuti, per un totale di sette persone. Le batterie rinvenute, che avrebbero fatturato circa 3.800 euro, sono state sequestrate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

Torna su
LivornoToday è in caricamento