Cani uccisi a Montenero, protesta sotto il Comune: "I responsabili devono pagare"

Un centinaio di persone, accompagnate dai propri amici a quattro zampe, hanno chiesto giustizia per Thelma, Angel e Kingo barbaramente avvelenati e gettati in un pozzo

Thelma, Angel e Kingo erano tre cani appartenenti a Stefano Martinelli che, nel pomeriggio del 7 giugno, furono stati ritrovati morti in un pozzo. Inizialmente si fece largo l'idea della disgrazia, ma poi l'autopsia effettuata da una clinica veterinaria di San Pietro a Grado fece sbiadire ogni dubbio: gli animali furono prima avvelenati, poi maltrattati e infine gettati in un pozzo. Per chiedere giustizia e non far sì che questo orrendo crimine rimanga impunito, le associazione "Facciadabeagle" AnimAnimale Onlus e Ata-Pc Livorno Onlus hanno organizzato una protesta sotto il Comune nel pomeriggio del 22 giugno. Circa un centinaio di persone si è presentato, accompagnato dal suo amico a quattro zampe, nei pressi di palazzo civico per chiedere giustizia. 

manifestazione cani uccisi montenero (4)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli animalisti: "Chi ha ucciso i cani è un essere schifoso"

Gli animalisti hanno chiesto a gran voce che l'indagine prosegua e che i responsabili vengano assicurati alla giustizia: "Chi ha barbaramente ucciso questi cani è un essere schifoso e per questo noi vogliamo giustizia. Chi avvelena e uccide animali innocenti è un vigliacco e deve essere punito. Chi sa qualcosa deve parlare perché i cani fanno parte della nostra famiglia e hanno tutto il diritto di vivere insieme a noi. Assistiamo sempre più spesso a segnalazioni di polpette avvelenate nei parchi: tutto questo deve finire". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Venezia: barche, biciclette e bottiglie sul fondale dei fossi più puliti. Le foto

  • Coronavirus Livorno, 3 morti e 9 nuovi positivi tra città e provincia: il bollettino di sabato 4 aprile

  • Coronavirus, autocertificazione per "matrimonio": Nicola e Virginia sposi con la mascherina

  • Coronavirus Livorno, ecco come richiedere il buono spesa. Salvetti: "Disponibile per il weekend"

  • Coronavirus, traffico di gente in via Cairoli ripreso da un autista "sceriffo". Video

Torna su
LivornoToday è in caricamento