Coronavirus Livorno, escono di casa per acquistare e spacciare droga: denunciati

Operazione dei carabinieri in Coteto a seguito di numerose segnalazioni da parte dei cittadini

Due cittadini, un 52enne livornese e un 65enne italiano, sono stati denunciati dai carabinieri, nel pomeriggio di ieri, giovedì 26 marzo, in quanto sono stati sorpresi rispettivamente ad acquistare e spacciare droga a Coteto. Le operazioni dei carabinieri sono iniziate a seguito di numerose segnalazioni da parte dei cittadini della zona che lamentavano la mancanza dell'osservanza delle disposizioni imposte dai vari Dpcm per il contenere il Coronavirus. I militari dell'Arma, una volta arrivati sul posto, hanno subito notato un eccessivo movimento di persone che, usando la scusa del far uscire il cane, si aggiravano nel quartiere al solo scopo di acquistare cocaina. I carabinieri sono riusciti a intercettare prima il 52enne che è stato denunciato sia secondo l'articolo 650 del codice di procedura penale che per favoreggiamento, avendo tentato di favorire il presunto spacciatore. Tuttavia anche quest'ultimo è stato intercettato e denunciato. Durante la perquisizione i Militari dell'Arma hanno rinvenuto 5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e banconote di piccolo taglio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Stabilimenti balneari, le tariffe 2020: quanto costa l'estate "sui bagni" tra abbonamenti, ombrelloni, lettini e cabine

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Pronto Soccorso, accessi per storte e "troppo sole". Medici stremati: "Non siamo più i vostri eroi?"

  • Bagni Fiume, apertura il 20 giugno con ingressi giornalieri: "I vecchi abbonati possono riconfermare cabina e ombrellone per il 2021"

Torna su
LivornoToday è in caricamento