Ballottaggio, Potere al popolo: "Tappezzate la città con striscioni anti-Romiti"

Il partito, che alle comunali era schierato con Buongiorno Livorno, chiede alla cittadinanza di esprimere il proprio dissenso per il candidato del centrodestra

Potere al Popolo, il partito che alle elezioni comunali era in coalizione con Buongiorno Livorno, ribadisce il concetto già espresso all'indomani delle Comunali di non dare indicazioni di voto in vista del ballottaggio, che il 9 giugno vedrà affrontarsi il candidato di centrosinistra Luca Salvetti e Andrea Romiti del centrodestra. Tuttavia fa comunque un accorato appello alla cittadinanza perché esprima attraverso l'affissione di striscioni il proprio dissenso verso la destra che avanza.

"Il nostro interesse è far entrare Aurora Trotta in consiglio comunale"

"L'indicazione di voto rappresenta soltanto un posizionamento politico e Potere al Popolo non ne ha bisogno, siamo già ben collocati all'opposizione, posizione da cui, se entreremo in consiglio comunale (condizione che avverrà solo con la vittoria di Salvetti, ndr), non faremo sconti a nessuno", spiega Aurora Trotta, capolista di Pap. Rimane forte quindi la fiducia negli elettori, lasciati liberi di scegliere chi votare ma che, sottolineano gli attivisti di Potere al popolo, "se hanno votato per noi al primo turno sicuramente hanno degli ideali distanti dalla destra".  E non stigmatizzano neanche chi non se la sentirà di andare a votare per un candidato sostenuto anche da Partito Democratico ma, ribadiscono che "è nostro interesse che Aurora Trotta entri in consiglio e porti avanti l'opposizione di Pap", sottolinea Andrea Sirigatti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potere al Popolo, striscioni contro Romiti in città 

Pap: "Gli striscioni? La città deve essere tappezzata" 

"Con gli striscioni affissi questa mattina - continua il partito - in sei punti nevralgici della città, da piazza Cavour alla Guglia, dove Romiti è andato a fare un tour con la Meloni strumentalizzando la campagna elettorale, abbiamo chiaramente preso una posizione contro la destra e contro Andrea Romiti, e quello che chiediamo alla cittadinanza è di fare altrettanto, tappezzando la città di messaggi.  Non crediamo nell'indicazione di voto ma crediamo nella mobilitazione popolare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Incidente sul Romito, grave centauro dopo lo scontro in moto con un'auto

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Tragedia nel Casentino, livornese muore a 58 anni durante un'escursione con la moglie

Torna su
LivornoToday è in caricamento