Rugby, Serie B. Vittoria al cardiopalma per i Lions: Capitolina Roma ko 22-19

Successo preziosissimo per la formazione di Brancoli, adesso sesta in classifica

Livorno espugna Imola (26-31) e vola al secondo posto

Vittoria al cardiopalma per i Lions Amaranto. La formazione di Brancoli, nella dodicesima giornata del campionato di Serie B, ha superato per 22-19 la Capitolina Roma al termine di un match giocato costantemente sul filo dell'equilibrio. Un successo che permette ai livornesi di scavalcare proprio i romani al sesto posto in classifica.

Lions Amaranto-Capitolina Roma

Match intenso, ricco di episodi rocamboleschi. Sono i romani, già al 2', a sbloccare il punteggio con la meta sull'out sinistro dell'ala Rosato: 5-0. I Lions non sbandano e si affidano al piede di Rolla. Il suo primo penalty, da distanza ragguardevole, permette di ridurre il margine (5-3 al 10'). Giallo, per un fallo in attacco (16') per il centro ospite Bonini. Gli amaranto non vogliono strafare. Ancora piazzato di Rolla (22') per il primo sorpasso del confronto (6-5). Rientra Bonini, ma dopo poco giunge un altro cartellino giallo per i laziali (espulsione temporanea per Rosato, al 33'). In inferiorità numerica, l formazione romana trova, al 36', con il centro Pianigiani, sotto i pali, la meta del contro-sorpasso. L'apertura-allenatore Scaramuzzino trasforma: 9-12 all'intervallo.

LIONS AMARANTO-10

Emozionante pure la ripresa. Rolla è ancora cecchino implacabile: 12-12 all'8'. La difesa ospite è efficace nei tentativi di avanzata della mischia nemica in azione di touche. E allora, la prima (e unica) meta dei labronici è firmata da un trequarti, dall'attivissimo centro De Libero (18'). Da favorevole posizione, Rolla trasforma: 19-12. Il solito Rosato, al 28', trova il pertugio per la sua seconda meta personale. Scaramuzzino condisce con i due punti aggiuntivi: 19-19, prima dello sprint conclusivo. Gli amaranto sono concreti e lucidi nelle scelte. Da posizione angolata sulla destra, nuovo piazzato di Rolla: 22-19. Nell'ultima azione del match, la Capitolina non si accontenta del calcio dell'eventuale 22-22 e chiede di giocare una punizione dentro i 22 metri avversari con una mischia ordinata. L'azione si sviluppa sulla sinistra. Rosato, a ridosso della linea di meta, viene fermato dal placcaggio più importante del confronto da Rolla. E gli amaranto possono brindare alla vittoria.

Il tabellino

LIONS AMARANTO LIVORNO – CAPITOLINA ROMA CADETTA 22-19

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LIONS AMARANTO LIVORNO: Magni N.; Banchieri (26' st Gregori), De Libero, Novi, Barsali; Rolla, Magni M.; Bernini, Scardino (cap.), Marmugi (7' st Pulaha); Ciandri (31' st Sarno), Giugni (1' st Cortesi); Fusco (38' st Filippi), Giusti, Vitali G. (11' st Tichetti). A disp.: Di Mauro. All.: Giampaolo Brancoli.
CAPITOLINA ROMA CADETTA: Merone; Rosato, Pianigiani (21' st Allegrini), Bonini, Scardamaglia; Scaramuzzino, Fiore (1' st Ascantini); Berone, Gentile (cap.), Huli (6' st Trona); Lunedini (6' st Garofalo), Sellani; Sterlini, Casini (20' st Pauletti), Nasso (10' st Valente). A disp.: Fiorito. All.: Edoardo Maria Scaramuzzino.
ARBITRO: Carlo Esposito di Napoli.
MARCATORI: nel pt (9-12) 2' m. Rosato, 10', 22' e 25' cp Rolla, 36' m. Pianigiani tr. Scaramuzzino; nel st 8' cp Rolla, 18' m. De Libero tr. Rolla, 28' m. Rosato tr. Scaramuzzino, 37' cp Rolla.
NOTE: espulsioni temporanee per Bonini (16' pt) e Rosato (33' pt). Calci piazzati: Rolla 5/5, Fiore 0/1. In classifica 4 punti per i Lions, che hanno vinto e non si sono assicurati il bonus-attacco (1 meta all'attivo) e 1 punto per la Capitolina cadetta (che ha perso con un margine inferiore alle otto lunghezze; 3 mete all'attivo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Andrea Matteucci, arrestata la giovane alla guida dell'auto. La Municipale: "Accusata di omicidio stradale, positiva all'alcool test"

  • Tragedia in via dei Pensieri, scooterista di 17 anni muore dopo lo scontro con un'auto

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Tragedia alla Leccia, muore a 39 anni dopo aver accusato un malore davanti alla famiglia

Torna su
LivornoToday è in caricamento