Sottopasso via Mondolfi, camion urta il ponte con la gru e rimane bloccato

Sul posto la polizia municipale che ha regolato il traffico in attesa della rimozione del mezzo

Un camion, che trasportava una gru, ha urtato il ponte del sottopasso di via Modolfi, subito dopo la chiesa dell'Apparizione in direzione nord, rimanendovi bloccato. L'incidente è avvenuto intorno alle 10.30 di oggi, lunedì 17 febbraio. Fortunatamente il guidatore del mezzo non ha riportato ferite e ha potuto chiamare la polizia municipale per raccontare quanto accaduto. Gli agenti, intervenuti sul posto, hanno regolato il traffico, che ha subito numerosi rallentamenti, in attesa della rimozione del mezzo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

camion bloccato chiesa apparizione  (2)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, tromba d'aria scoperchia case e devasta il Circolo Canottieri: diversi feriti. Video

  • Caos Livorno, il fallimento non aspetta il tribunale: la vergognosa realtà di una società fantasma

  • Caos Livorno, Spinelli attacca: "Cacciato da tifosi e stampa. Tornerò nel calcio, ma non qui"

  • Iti Galilei, anche un insegnante positivo al Coronavirus: quarantena per 200 persone

  • Caos Livorno | Navarra chiede il 34%, i soci respingono l'offerta. Banca Cerea: "Troveranno un accordo". Ma la pazienza è finita

  • Serie C, Albinoleffe-Livorno in diretta. Live

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento