Coronavirus, didattica a distanza: le piattaforme consigliate dal ministero dell'Istruzione

L'emergenza sanitaria ha imposto la chiusure delle scuole di ogni ordine e grado fino al 15 marzo. Scopriamo quali strumenti è possibile utilizzare per non interrompere il percorso formativo

È allarme Coronavirus, con i primi casi registrati in questi giorni anche nella nostra città. Un'emergenza che ha reso necessaria la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado almeno fino al 15 marzo, con gli istituti che si stanno organizzando per offrire agli studenti lezioni alternative. Per le scuole interessate ad attivare forme di didattica a distanza, il ministero dell'Istruzione, sul proprio sito ufficiale, ha pubblicato un'apposita pagina web.

Piattaforme, strumenti di cooperazione e contenuti multimediali

Nella pagina si possono trovare link a piattaforme certificate, strumenti di cooperazione e vari contenuti multimediali.

Tra le varie piattaforme ricordiamo ad esempio G-Suite for Education, che include Gmail, Drive, Calendar, Documenti, Fogli, Presentazioni, Moduli, Hangouts Meet e Classroom. Questi ultimi due sono gli applicativi che abilitano direttamente la didattica a distanza. Nel dettaglio, Hangouts Meet consente di comunicare via chat e videoconferenza, sia in bilaterale che in gruppo, mentre Classroom permette di creare classi virtuali, distribuire compiti e test, dare e ricevere commenti su un'unica piattaforma.

Numerosi anche i contenuti disponibili, tra i quali Rai Scuola e Rai Cultura. Anche Treccani Scuola, per fronteggiare l'emergenza, ha messo a disposizione gratuitamente gli strumenti e i contenuti della propria piattaforma. Infine, ricordiamo che le società che gestiscono i registri elettronici hanno attivato apposite piattaforme per la gestione della didattica a distanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso per addetti alla conduzione di carrelli elevatori, informazioni e costi

  • Svs, corsi gratuiti per autisti di pulmini e volontari di livello base: requisiti e iscrizioni

Torna su
LivornoToday è in caricamento