Altri sport

"Pugni amaranto", sport e solidarietà all'Armando Picchi: il programma della manifestazione

L'evento, organizzato dalla Spes Fortitude in collaborazione con i bagni Lido, si terrà nella serata di venerdì 30 luglio. Previsti due incontri professionistici e tre dilettantistici

Grande evento di sport e solidarietà allo stadio Armando Picchi, dove venerdì 30 luglio, a partire dalle 21, si terrà la quattordicesima edizione di "Pugni Amaranto", manifestazione di boxe organizzata dalla Spes Fortitude in collaborazione con i bagni Lido. Durante la serata è prevista una raccolta fondi per il reparto di cure palliative dell'ospedale di Livorno in memoria di Gino Calderini, ex presidente del Coni provinciale scomparso nel 2012.

pugni amaranto-2

"Pugni amaranto", il programma della quattordicesima edizione: gli incontri professionistici

Clou della serata l'incontro tra Alessio Marchese, atleta genovese guidato dal Team Mangusta di Lenny Bottai lanciato verso il tricolore dei pesi massimi, ed il napoletano Sergio Romano, che si affronteranno in una sfida di otto round in quella che sarà una rivincita dell'incontro avvenuto pochi mesi fa a Genova vinto di misura da Marchese.

Altro match professionistico quello che vede impegnato il beniamino di casa, tifoso della curva nord, Federico "super" Gassani, lanciatissimo per il tricolore dei mediomassimi, il quale affronterà in sei round il bosniaco Oljch. Anche per "Chico" ,così come per Marchese, un match fondamentale per la scalata delle classifiche nazionali.

"Pugni amaranto", il programma della quattordicesima edizione: gli incontri dilettantistici

Come sottoclou erano previsti inizialmente sei incontri dilettantistici, ma la positività di un pugile campano ha fatto sì che tutta la squadra prevista in arrivo venisse messa in quarantena. Nei tre match in piedi, tuttavia, lo spettacolo è assicurato. Leonardo Nicoli, della KTA Boxing Livorno, pupillo del maestro Fancelli, affronterà in un derby infuocato Ashley Rosi dell'Accademia dello Sport, sotto la direzione di Luca Tassi, mentre Antonio Giambastiani, atleta della Spes guidato da Alessandro Landi, affronterà in un altro interessantissimo derby Francesco Lami (Accademia dello Sport). Infine sarà la volta del ritorno sul ring, dopo due anni e mezzo di stop, di Alessio Sitri della Spes, nipote del compianto Mario, che se la vedrà in un match difficilissimo contro il fiorentino David Pazzagli della boxe Calenzano.

Biglietti

I biglietti sono ancora in vendita. In base alle normative anti Covid sarà consentito l'accesso soltanto a 400 persone tra tribuna e bordo ring. La Spes ha tenuto a precisare che proprio per questa ragione l'evento si svolgerà al Picchi invece che ai Lido, con la famiglia Ganni ed i Bagni che collaborano attivamente in questa edizione in attesa di tornare nella splendida cornice dello stabilimento balneare che, da quattordici anni, è sede estiva della boxe livornese.
 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pugni amaranto", sport e solidarietà all'Armando Picchi: il programma della manifestazione

LivornoToday è in caricamento