menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sportlandia, prima uscita in barca post Covid. Martelli: "Gioia e felicità, un passo verso il ritorno alla normalità"

L'associazione onlus per ragazzi disabili ha ripreso le attività dopo la lunga pausa causata dall'emergenza sanitaria

Sportlandia riparte. Dopo la lunga sospensione delle attività causata dall'emergenza sanitaria, l'associazione onlus per ragazzi disabili ha ufficialmente riaperto i battenti: nel pomeriggio di martedì 14 luglio, a partire dalla sede della sezione nautica del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco "Tomei", il presidente Mauro Martelli ed i suoi fedeli compagni di viaggio, tra cui Vittorio Pasqui e Diletta Vallery, hanno accompagnato i ragazzi nella prima uscita in barca post Covid. Un quattro di coppia con timoniere ed un gozzo le imbarcazioni impiegate, con altri atleti dell'associazione che sono invece rimasti a terra cimentandosi nel remoergometro. All'evento, che rappresenta un simbolico ritorno alla normalità, ha voluto essere presente anche Simone Marchiori, capitano del circolo canottieri di San Miniato.

sportlandia 2-2-2

Martelli: "Grande gioia, faremo un'uscita a settimana"

"Questa, per noi, è una grande giornata – racconta Mauro Martelli -: da oggi, a partire dal canottaggio, riprendono infatti ufficialmente le nostre attività. Dopo i mesi di lockdown, durante i quali i nostri ragazzi sono stati impegnati da casa negli SmartGames, oggi possiamo finalmente riuscire. Ci siamo riproposti di effettuare un allenamento a settimana, nonostante solitamente, nel periodo che va da giugno fino a metà settembre, rimaniamo fermi, in quanto i ragazzi sono impegnati nei bagni e nelle attività estive. Faremo un'uscita ogni settimana e questo ci crea felicità e gioia, oltre a suscitare uno stimolo psicologico verso i nostri ragazzi. All'evento odierno - ha concluso - è idealmente presente l'intera sezione canottaggio dell'associazione e non solo".

Sportlandia 3-2-2

A farsi portavoce dei ragazzi è stato invece Francesco Varriale, che non ha nascosto la propria emozione: “Mi fa enormemente piacere essere qui con i componenti di Sportlandia a condividere questa significativa giornata. Sono stati mesi difficilissimi, adesso abbiamo voglia di evadere dalla quotidianità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti locali, la ricetta delle telline alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento