rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Livorno Calcio

Livorno-Cosenza 2-0: Giannetti e Salzano lanciano gli amaranto

I ragazzi di Breda superano l'undici di Braglia nel delicatissimo scontro salvezza: decidono le reti del numero dieci e il rigore del neo arrivato ex Ternana.

Serviva una vittoria in uno scontro diretto come questo. E vittoria, seppur sofferta, è stata. Il Livorno batte 2-0 il Cosenza, nella 23esima giornata di serie B, grazie ad una rete di Giannetti e si porta a quota 20 punti in classifica. Per gli amaranto si tratta dell'ottavo utile consecutivo e bisogna applaudire Breda per questo, capace di trasformare una squadra che aveva paura anche della sua ombra. Adesso la salvezza non sembra più un miraggio. Nel prossimo turno gli amaranto affronteranno il Lecce mentre il Cosenza ospita la Cremonese.

Rivivi il live di Livorno-Cosenza con gli highlights della partita

La cronaca
Il primo tempo è lo specchio di questa stagione. Il Livorno produce gioco però quando si tratta di gonfiare la rete ecco che tutto si blocca. Giannetti, così come a Crotone, sempre in fuorigioco mentre Murilo corre a vuoto non riuscendo mai a rendersi pericoloso. Ecco quindi che i pericoli maggiori arrivano dalle giocate dei singoli. Diamanti prova a scaldare i guanti di Perina ma senza fortuna mentre Bogdan con un imperioso stacco di testa fa correre un brivido ai calabresi. Che si sono resi pericolosi soltanto con due tiri dalla distanza di Embalo e Tutino.

La musica cambia nella ripresa quando con il Livorno che scende in campo più motivato e la riprova sta nella rete messa a segno da Giannetti dopo pochi minuti con un preciso colpo di testa su cross perfetto di Diamanti. Una liberazione per l’attaccante che sfoga tutta la sua frustrazione sotto la curva Nord. Avanti di una rete, Breda si copre togliendo uno spento Murilo per Salsano passando ad un prudente 3-5-2. Nel finale succede di tutto. Prima il rosso a Tutino per una spinta a Bogdan, poi la traversa di Dermaku e infine il rigore di Salzano che chiude i giochi.

Il tabellino 
LIVORNO (3-4-1-2): Mazzoni 6; Di Gennaro 6,5, Bogdan 7, Gonnelli 6,5; Kupisz 6,5, Luci 6, Agazzi 7, Fazzi 6; Diamanti 7 (80’ Dumistru 6);  Giannetti 6,5 (69’ Raicevic), Murilo 5 (58’ Salzano 6). A disp.: Zima, Crosta, Gasbarro, Boben, Rocca, Eguelfi, Valiani, Porcino, Gori, Dumitru. All.: Breda 7
COSENZA (4-3-3): Perina 6; Bittante 5,5, Dermaku 6, Idda 6, D’Orazio 5,5; Bruccini 5 (74’ Legittimo sv), Palmiero 6 (86’ Capela sv), Sciaudone 5,5; Embalo 5 (58’ Mungo), Tutino 4, Baez 5. A disp.: Saracco, Capela, Hristov, Legittimo, Schetino. All.: Braglia 5
ARBITRO: Marini di Roma (assistenti Baccini e Bresmes).
MARCATORI: 48’ Giannetti, 93’ Salzano (rig.).
NOTE:  ammoniti Diamanti, Agazzi, Giannetti, D'Orazio, Sciaudone, Luci. Espulso Tutino all'86'. Calci d'angolo 8-2 per il Cosenza. Recupero 0' + 5'; spettatori 6.086.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno-Cosenza 2-0: Giannetti e Salzano lanciano gli amaranto

LivornoToday è in caricamento