Livorno-Pescara: le pagelle

Mazzoni inoperoso, migliore in campo Bogdan. Male sia Giannetti che Murilo, in capaci di trovare il giusto guizzo per battere a rete

Le pagelle del match valido per la seconda giornata del girone di ritorno della serie B tra Livorno e Pescara. Migliore in campo Bogdan, male gli attaccanti. 

Le interviste. Breda: "Due punti persi"

Mazzoni 6: inoperoso per 90 minuti. Probabilmente non dovrà neanche lavare la maglietta. Giornata di assoluta tranquillità.

Di Gennaro 6: schierato centrale al posto di Dainelli, soffre su qualche pallone alto. Sicuro invece negli anticipi. Sfiora il gol di testa ma Fiorillo gli nega la gioia della rete.

Bogdan 7: altra prestazione autoritaria dell’ex Catania. Sbarra la strada a chiunque gli si presenti davanti.

Gonnelli 6,5: da applausi il coast to coast al termine del quale prende un palo clamoroso. Le voci di mercato non lo hanno distratto, bene così (84’ Marie-Sainte sv).

Fazzi 5,5: spinge con costanza sull’out sinistro e mette in mezzo palloni interessanti non raccolti dalle punte. Si spegne con il passare dei minuti.

Luci 6,5: il perno del centrocampo amaranto. Imposta tutte le azioni e a volte alza una diga invalicabile davanti la difesa. Ci prova due volte da fuori area ma senza fortuna.

Agazzi 6: leggermente in calo rispetto alle ultime uscite. Soffre il duello fisico con Kanoute ma non demorde e lotta fino all’ultimo.

Valiani 6: solita prestazione tutto cuore per il numero 7. Non arriva spesso sul fondo ma offre una valida copertura lungo tutta la corsia destra (81’ Canessa sv).

Diamanti 6,5: il palo colpito nel secondo tempo è ancora lì che trema. Prova a pescare il jolly direttamente da calcio d’angolo ma con sfortuna analoga. Mezzo voto in meno per il clamoroso errore nel secondo tempo a tu per tu con Fiorillo.

Giannetti 5: spara a salve per tutta la partita. Ha un’occasione d’oro dopo pochi minuti ma calcia altissimo da ottima posizione. Non dialoga mai con i compagni.

Murilo 5,5: corre e svaria per tutto il fronte d’attacco senza mai trovare il giusto guizzo. L’unica cosa buona per la sua partita un assist a Diamanti non sfruttato dal trequartista (68’ Kupisz 6: buono il debutto dell’ex Ascoli che ha offerto un paio di spunti interessanti. Deve solo trovare la giusta continuità.

All. Breda 6,5: la sua squadra gioca che un piacere ma la fortuna gli ha voltato le spalle. Necessita come il pane di una punta che porti in dote gol pesanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Investite mentre attraversano sulle strisce in via Torino: ferite due ragazze

  • Fa inversione a U sul viale Italia e con l'auto centra uno scooter: feriti due trentenni

  • Tragedia nel Siracusano, precipita aereo leggero: morti pilota e giovane allievo

Torna su
LivornoToday è in caricamento