rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Livorno Calcio

Viareggio Cup, Genoa-Livorno 1-0. Amaranto beffati nel finale

Decide un calcio di rigore di Bianchi sul finire del secondo tempo. Per passare il turno la squadra di Cannarsa deve battere il Dukla Praga

Nella seconda giornata del gruppo 9 della Viareggio Cup, il Livorno esce sconfitto dalla sfida di vertice contro il Genoa. A decidere la gara è stato un calcio di rigore realizzato alla fine del secondo tempo da Bianchi. E' stata una partita dalle mille emozioni e sicuramente il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Dopo un primo tempo di sostanziale equilibro, la gara si accende nella ripresa. A sfiorare il vantaggio è il Livorno con Canessa ma al 57' il suo tiro colpisce il palo con l'attaccante che sbaglia la successiva ribattuta a rete. Scampato il pericolo il Genoa si riversa in avanti e all'86' sblocca il risultato con un calcio di rigore di Bianchi. Inutili gli ultimi assalto dei giovani amaranto. 
Per passare il turno gli amaranto devono battere il Dukla Praga e vedere cosa accade sugli altri campi dal momento che accedono agli ottavi di finale, oltre la prime classificate, le migliori tre seconde di ciascun gruppo. 

Il tabellino
 
GENOA: Raccichini, Piccardo (17’ st. Gasco), Adamoli, Da Cunha (23’ st. Zanoli), Karic (35’ st. Cella), Rovella (35’ st. Zvekanov), Bianchi, Cleonise, Njie, Petrovic (17’ st. Szabo), Da Silva. A disp.: Da Silva L., Ruggiero, Dumbravanu, Raggio, Masini, Ventola, Criscito, Montaldo, Ricci, Dellepiane, Besaggio, Diakhatè. All.: Sabatini.  
LIVORNO: De Chirico, Casanova, Del Bravo, Dervelan, Santini, Bellandi, Bartolini (45’ st. De Simone), Bardini, Canessa, Pallechi (19’ st. Alesso), Regoli. A disp.: Mariani, Balleri, Canessa Alex, Focardi, Fremura, Petri, Salvadori, Lenti, Piccione, Pini, Fornaciari, Haoudi, Malandruccolo. All.: Cannarsa. 
Arbitro: Restaldo di Ivrea.
Marcatori: 86' Bianchi (r)
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viareggio Cup, Genoa-Livorno 1-0. Amaranto beffati nel finale

LivornoToday è in caricamento