rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Volley

Volley B maschile, per lo IES MV Tomei arriva il primo successo in campionato

Anguillara, ostica formazione laziale, finisce sconfitta il quattro set. Il tutto davanti a 300 persone entusiaste

IES MVTOMEI – VOLLEY ANGUILLARA 3-1 

IES MVTOMEI: Poli G., Cipriani, Poli I., Papini L2, Golino, Verdecchia, Gavazzi, Grassini, Molesti, Piliero, Puccinelli L1, Lupo, Croatti, Baracchino. All.: Piccinetti-Facchini. 

VOLLEY ANGUILLARA: Bianchi, Chioffi, Fantini, Fornaro, Gennamari, Massetani, Perugini, Sammassimo, Spampinato, Stefanini, Titta, Velotta, Ventura. All.: Racanella. 

ARBITRI: De Martini di Pisa e Scialpi di Pisa. 

PARZIALI: 25-21, 22-15, 25-19, 25-19. 

Davanti ai circa trecento spettatori lo IES MVTomei si prende una meritata vittoria contro gli avversari laziali del Volley Anguillara. Al Pala Bastia, nonostante l’assenza delle tribune retrattili (che saranno pronte entro la fine di ottobre) il caldo non ferma il tifo dei sostenitori locali che a fine gara possono festeggiare con i propri giocatori i primi importantissimi tre punti della stagione

Padroni di casa in campo con Gavazzi opposto a Croatti, Cipriani e Poli in banda, Grassini e Baracchino al centro, Puccinelli libero. Risponde Anguillara con Fornaro opposto a Bianchi, Chioffi e Massetani in banda, Velotta e Spampinato al centro, Titta libero.

Il match si apre sotto il segno dell’equilibrio, si lotta punto a punto almeno fino al primo strappo della partita, quando i biancorossi piazzano il break del 9-7. Poli mette a terra la palla del 12-10 e coach Racanella chiama i suoi in panchina, ma al rientro in campo è la squadra livornese a dettare i ritmi, grazie anche all’ottima ricezione di Puccinelli, con Gavazzi sempre più in confidenza con Croatti. L’opposto prende per mano i suoi, mente i laziali provano a tenersi aggrappati ai punti di Fornaro. Poi è il turno in battuta di Croatti a mettere in difficoltà la ricezione avversaria e lo IES si spinge fino al 20-16. Sul 23-18 secondo time-out ospite, il parziale si avvia verso la fine, ma sul 24-18 Anguillara riesce ad annullare tre set point al sestetto di Piccinetti che chiede il tempo. Al rientro in campo un errore da parte di Anguillara consente ai labronici di prendersi il primo set.

Il secondo parziale si apre con lo IES in vantaggio grazie agli ace piazzati da Grassini e Croatti. Sul 14-11 tempo per i laziali che si riorganizzano e rimontano nel punteggio, in questo spezzone di gara i biancorossi fanno un po’ di fatica in difesa, dando modo a Massetani e compagni di passare con relativa facilità. Sul 20-21 Lupo entra per Poli, risponde Anguillara con Stefanini per Massetani, nel finale un paio di invasioni da parte dei ragazzi di Piccinetti costano il 22-25 con cui i rivali rimettono la gara in discussione.

Nella terza frazione i padroni di casa partono a mille con un Gavazzi monumentale, suo l’ace del 7-3, poi il secondo tocco di Croatti vale il +5 che costringe coach Racanella al time-out. Anguillara ricuce qualcosa (10-9), ma Cipriani e Gavazzi sono una sicurezza o quasi in attacco e dove non arrivano gli schiacciatori ci pensa Grassini: nel finale il primo tempo del centrale e il suo monster block sul 24-19 valgono il 2-1 che permette ai locali di andare a punto.

Quarta frazione equilibrata, poi il primo tempo di Grassini vale il sorpasso dei locali (12-11). Continuano a concedere qualcosa di troppo gli ospiti, commettendo diversi errori fra invasioni e palle fuori e i biancorossi mantengono un buon margine di sicurezza. Sale di ritmo in posto quattro anche Poli (15-13), in campo gli ospiti mandano ancora Stefanini per Massetani per aggiustare la ricezione, ma l’ace di Grassini costringe coach Racanella all’ennesimo time-out dell’incontro (17-14). La partita si innervosisce e a farne le spese è il palleggiatore Bianchi che prende un cartellino giallo per proteste, sul 20-16 (muro di Baracchino) Fantini per Fornaro che va subito a punto, siamo sul 21-19 ma gli ospiti regalano ancora tanto dai nove metri, sul 23-19 ultimo time-out dell’incontro e poi a mettere l’accento sulla gara è il solito Gavazzi che mette a terra la palla del definitivo 25-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B maschile, per lo IES MV Tomei arriva il primo successo in campionato

LivornoToday è in caricamento