Rifiuti, dal primo dicembre aperture illimitate per i cassonetti elettronici

La novità riguarda più di 28mila residenti del centro. Previste pesanti sanzioni per i conferimenti selvaggi

A partire dal 1 dicembre i cassonetti elettronici potranno essere aperti in maniera illimitata. È questa la novità, annunciata dall'assessore all'ambiente Giovanna Cepparello e dall'amministratore unico di Aamps Raphael Rossi, che riguarda circa 28mila residenti del centro città. "Quando abbiamo iniziato a lavorare sapevamo che una delle questioni che più stanno a cuore ai livornesi è quella riguardante la raccolta differenziata e l'organizzazione del porta a porta - è intervenuto il sindaco Luca Salvetti -. Siamo partiti dalla riorganizzazione di Aamps affidandoci ad una persona che potesse far ripartire la macchina aziendale e, a quattro mesi da questa decisione, possiamo dirci soddisfatti perché Aamps sta dando segnali concreti su alcune questioni che avevano letteralmente rovinato la vita ai cittadini come quelle legate al conferimento dei rifiuti". La parola d'ordine quindi è cambiamento, di abitudini ma soprattutto di mentalità. "Siamo sempre stati la città del 'bada lì', poi siamo diventati quelli del 'guarda lì', ma adesso è tempo di diventare la città del 'qui basta'". 

cassonetti a tessera-2

I cassonetti elettronici ad apertura illimitata: una novità che interessa oltre 28mila cittadini

Andando nel dettaglio, la novità riguarda 62 postazioni ad accesso controllato, di cui 13 posizionate nell'area del "Pentagono" (con 108 cassonetti) e 49 nel "Centro allargato" (190 cassonetti). In totale si tratta di 298 cassonetti attualmente a disposizione di 28.589 abitanti.  "La strada per un futuro migliore è creare una consapevolezza nei cittadini, ma è una cosa che si costruisce nel tempo - ha dichiarato l'assessore all'ambiente Cepparello - e noi vogliamo andare in questa direzione anche aiutando concretamente i residenti. Speriamo che questa modifica rappresenti un deterrente ai danneggiamenti, i cui costi ricadono sulla collettività. È evidente che il sistema del porta a porta è partito a suo tempo in maniera frettolosa e con non poche lacune, ma è comunque un sistema che che va sostenuto e portato avanti". Raphael rossi giovanna cepparello e luca salvetti  (3)-2

L'assessore Cepparello: "Multe per i conferimenti selvaggi"

Soddisfazione arriva anche dai vertici Aamps. "I numeri della raccolta differenziata parlano di una Livorno abbastanza virtuosa e, nel 2019, abbiamo raggiunto il 68,41% di raccolta differenziata" ha dichiarato l'amministratore unico di Aamps Raphael Rossi. Da gennaio, inoltre, avrà inizio una campagna con ispettori ambientali per dare messaggi precisi sulle sanzioni ai conferimenti selvaggi. "La sanzione sarà doppia se il cittadino non è iscritto alla Tari - spiega Cepparello -. Inoltre, oltre alla sanzione pecuniaria, si corre il rischio di incorrere nella sanzione penale, nel caso di danneggiamento dei cassonetti". 

Porta a porta, via i cassonetti a Borgo di Magrignano

isola ecologica piazza Sforzini (1)-2

Isole ecologiche e riorganizzazione del calendario di raccolta

Altre novità in casa Aamps riguardano il potenziamento delle isole ecologiche e la riorganizzazione del calendario di raccolta dei rifiuti. "In futuro aggiungeremo altre piccole isole ecologiche, facilmente raggiungibili e posizionate in punti strategici, per agevolare chi ha un'urgenza e non ha la possibilità di seguire, in via eccezionale, il calendario di raccolta" ha spiegato la Cepparello. "Inoltre lavoreremo su una riorganizzazione del calendario - fa eco Rossi - che non prevede una intensificazione dei giorni di ritiro, non sarebbe possibile né sostenibile economicamente, ma una razionalizzazione basata su una diversa combinazione di giorni e orari che possano andare incontro alle esigenze dei residenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

  • Christian King, è livornese il protagonista di "Volare" di Michele Santoro

  • Sardine livornesi a Firenze: "Meglio un pisano in casa che Salvini all'uscio". Foto

Torna su
LivornoToday è in caricamento