Verso il ballottaggio, Romiti sulla sicurezza: "Assessore alla legalità e vigili di quartiere"

Il candidato sindaco del centrodestra: "Il miglior modo per combattere la criminalità è la prevenzione"

Dopo la promessa di installare videocamere di sorveglianza in asili e centri per anziani, Andrea Romiti torna a parlare del tema della sicurezza in vista del ballottaggio del 9 giugno contro Luca Salvetti. Il candidato del centrodestra, ispettore di polizia, punta forte sulla sicurezza: "Voglio una città dove i delinquenti finiscano in galera e gli stranieri irregolari vengano espulsi. Dove non si venda droga ai  nostri figli ad ogni angolo di strada, dove la gente possa tornare a casa la sera in pace senza il rischio di essere rapinata. La città migliore non è quella dove si fanno tanti arresti, ma quella dove si fa tanta prevenzione. Per questo in caso di vittoria del centrodestra la grande novità in tema di sicurezza sarà l’istituzione di un assessorato alla Legalità al quale faranno capo  le nuove sedi periferiche di polizia municipale". 
Ma quale sarà il compito del nuovo assessore? Romiti prova a spiegarlo: "Contribuirà  a prevenire e combattere le sacche di illegalità attraverso il vigile di quartiere, figura che permetterà di valorizzare le specificità di una polizia municipale finalmente incentivata economicamente e fornita di equipaggiamento tecnico e tecnologico. Il vigile di quartiere dovrà essere visto come un amico in più del cittadino e rappresenterà gli occhi e le orecchie dell’amministrazione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

  • Christian King, è livornese il protagonista di "Volare" di Michele Santoro

  • Sardine livornesi a Firenze: "Meglio un pisano in casa che Salvini all'uscio". Foto

Torna su
LivornoToday è in caricamento