Serie B, Livorno-Brescia 0-1. Quarta sconfitta consecutiva

Amaranto beffati da un gol di Romagnoli nel finale di gara. Per la salvezza decisiva la sfida di Pasquetta contro il Foggia

Serviva una scossa e questa era arrivata fino al minuto 88. Dopo una disattenzione difensiva ha permesso a Romagnoli di sbloccare il match e di regalare tre punti d'oro al Brescia. Lo 0-1 finale che chiude la 33esima giornata di serie B è un risultato sicuramente ingiusto perché il Livorno ha giocato alla pari contro la prima della classe e non merita di incassare la quarta sconfitta consecutiva. Che fa tremare ancora di più la panchina di Breda. Probabile che al tecnico verrà data un'ultima chance nello scontro da dentro o fuori contro il Foggia

Le pagelle: Bene Zima, male nuovamente l'attacco

Breda questa volta cambia lo schieramento iniziale. Niente doppie punte ma soltanto Diamanti al supporto di Raicevic con l'inserimento a centrocampo di Rocca. La mossa, volta a precludere le pericolose ripartenze lombarde, ha gli effetti sperati visto che il Brescia si rende pericoloso solamente con un colpo di testa di Torregrossa fermato solamente dal palo. Gli amaranto giocano bene fino alla trequarti poi manca sempre quella giocata che metta l'attaccante nelle condizioni di battere a rete. O meglio, la giocata ci sarebbe (Diamanti) ma manca chi segni visto che Raicevic per tutto il primo tempo gioca sempre spalle alla porta. 

Nella ripresa le occasioni da rete latitano. Soltanto Donnarumma ha l'occasione buona per battere a rete ma si fa ipnotizzare da Zima. Breda, intuendo che un pareggio può andare più che bene, si copre inserendo Soumaoro e togliendo un impalpabile Raicevic. Purtroppo per il Livorno la beffa è dietro l'angolo e porta la firma di Romagnoli, abile a sfruttare un assist al bacio di Torregrossa. Per il Livorno è notte fonda. Agli amaranto restano solo i minuti di recupero per pareggiare ma il Brescia controlla bene e porta a casa i tre punti. 

Il tabellino di Livorno-Brescia 0-1

LIVORNO: Zima, Gonnelli, Di Gennaro, Boben, Valiani, Rocca (58’ Murilo), Agazzi, Luci, Eguelfi (70’ Fazzi), Diamanti, Raicevic. A disp. Crosta, Baiocco, Fazzi, Gasbarro, Dainelli, Kupisz, Soumaoro, Murilo, Salzano, Giannetti, Gori, Dumitru. All. Breda.
BRESCIA: Alfonso, Sabelli, Cistana, Romagnoli, Martella, Bisoli, Tonali, Ndoj (52’ Dessena), Spalek (59’ Tremolada), Donnarumma (76’ Rodriguez), Torregrossa. A disp. Andrenacci, Gastaldello, Morosini, Semprini, Dall’Oglio. All. Corini.
Arbitro: Marinelli di Tivoli (assistenti Tardino e Imperiale).
Rete: 88’ Romagnoli.
Note: Angoli 6-2 per il Livorno. Ammoniti Cistana, Ndoj, Di Gennaro, Spalek, Valiani, Dessena. Recupero 1’ + 5’. Spettatori 5.945.
 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Salute, fitness e benessere: Livorno è la città più in forma d'Italia

  • Estate 2019, voglia di mare: i posti più belli dove fare il bagno sul Romito

  • Dieta mediterranea: benefici e a chi rivolgersi a Livorno

  • Multe: come fare ricorso nel comune di Livorno

I più letti della settimana

  • Tragedia sul Romito, motociclista muore scontrandosi con un'auto

  • Maxi incidente in Fi-Pi-Li, due morti e quattro feriti: sul posto otto ambulanze e un elicottero

  • Tragedia in Fi-Pi-Li, scontro auto-tir: due morti

  • Tragedia all'Elba: chi era "Tino" Mondellini, il consigliere morto in un incidente

  • Tragedia all'isola d'Elba, motociclista muore dopo scontro con un camion

  • Salute, fitness e benessere: Livorno è la città più in forma d'Italia

Torna su
LivornoToday è in caricamento