Coronavirus, pulizie e bricolage: cosa fare in casa durante la quarantena

L'emergenza sanitaria ci impone di rimanere all'interno delle mura domestiche: un'occasione per dedicarci ad alcune attività rimandate da tempo

Con l'ultimo Dpcm del 10 aprile, le misure restrittive per contenere la diffusione del Coronavirus sono state prorogate fino al 3 maggio. Questo significa che dovremo trascorrere ancora alcune settimane all'interno delle mura domestiche, rispettando scrupolosamente il distanziamento sociale ed uscendo solamente per esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute. Rimanere a casa, tuttavia, può essere l'occasione giusta per dedicarsi a se stessi e per svolgere quei piccoli lavoretti che si rimandano ormai da tempo.

Vediamo quindi cosa poter fare in questi giorni di quarantena.

Pulizie di primavera

La bella stagione è ormai arrivata: questo significa che è giunto il momento delle pulizie di primavera.

Per farle, meglio organizzarsi e preparare un vero e proprio piano d'azione, scrivendo una lista con le priorità. Un consiglio: iniziate dalle cose che non amate fare. In questo modo, una volta arrivati alla fine, vi rimarranno solo lavori facili e semplici.

Stilata la lista, munitevi di panni in microfibra, spray multiuso e aspirapolvere.

Per quanto riguarda i vetri, c'è il rischio di creare antiestetici aloni. Se non avete una lavavetri elettrica, basta munirvi di un prodotto specifico e di quotidiani usati. Questi assorbono l'eccesso e lasciano i vetri privi di macchie. Per evitare gli aloni, meglio pulirli nelle ore del giorno in cui il sole non riflette direttamente.

Le persiane e le tapparelle raccolgono molto sporco soprattutto se abitate in una zona trafficata. Per eliminare le incrostazioni, il metodo migliore è quello di togliere l'eccesso con l'aspirapolvere e poi utilizzare un apparecchio a vapore per pulire la superficie.

Se non avete l'elettrodomestico specifico, potete ricorrere ad una soluzione di aceto e acqua, nella quale dovete immergere la spugna. Passatela su tutta la superficie e con un panno in microfibra risciacquate.

Le pulizie di primavera sono anche l'occasione per togliere la polvere dai mobili o dagli accessori in tessuto come tappeti, copridivani, tende e materassi Se per pulire il divano o il tappeto è sufficiente munirsi di aspirapolvere e di soluzioni a base di bicarbonato e acqua, per il materasso meglio usare il bicarbonato puro da spargere sulla superficie, compresi i cuscini. A questo punto, lasciatelo agire per mezz'ora e aspirate l'eccesso con un'aspirapolvere: in questo modo sarà igienizzato e pulito.

Le tende sono quelle che ci portano via meno tempo, in quanto, una volta smontate, possono essere comodamente messe in lavatrice

Cambio di stagione

Piumini, cappotti e abbigliamento invernale possono essere messi in soffitta con le temperature sempre più miti, quindi perchè non approfittarne per fare il cambio di stagione degli armadi?

La prima cosa da fare quando si affronta questa attività è quello di dedicarsi al decluttering, ovvero liberarsi del superfluo, sia per dare una rinfrescata al proprio look, sia per liberare spazio nell'armadio, fondamentale se si ha una camera da letto piccola.

Prima di conservare gli abiti del guardaroba invernale, meglio lavarli.

Mentre questi si asciugano, possiamo tirare fuori dagli appositi contenitori i vestiti primaverili e sistemarli sulle grucce o all'interno dei cassetti.

Una volta asciutti e stirati, possiamo conservare gli abiti invernali all'interno delle sacche libere e sistemarli nella parte alta dell'armadio.

Fare il cambio di stagione può estendersi anche agli altri ambienti della casa, essendo un modo utile per eliminare il superfluo e fare ordine. Dalla libereria agli utensili in cucina, sistemare gli oggetti in base all'utilizzo vi permetterà di avere un ambiente più funzionale.

Bricolage e decoupage

Gli esperti del fai da te possono affrontare questa situazione come un modo per fare tutti quei lavoretti lasciati a metà. Sistemare la serratura della porta che non chiude bene, aggiustare un cassetto che non scorre alla perfezione, riparare la serranda o piccoli elettrodomestici. L'importante è sapere bene cosa si sta facendo e come aggiustarli senza creare ulteriori danni.

Chi invece è particolarmente portato per l'arte e il decoupage, questo è il momento per riscoprire la propria vena artistica e dare vita al riciclo creativo. Attività ideale da praticare in compagnia dei ragazzi, vi permetterà di trascorrere del tempo con loro e nello stesso tempo di dare una seconda vita ad oggetti che erano pronti per finire nella spazzatura.

Prendersi cura delle piante

La primavera è anche il periodo in cui la natura si risveglia: se siete amanti delle piante ,questo è il momento giusto per dedicarsi a loro. 

La prima cosa da fare è liberare le piante conservate nella serra dai rami secchi e pulire le foglie impolverate con un panno umido. Se avete un giardino, con il rastrello togliete le foglie morte e i rametti caduti.

A questo punto potete potare le piante. Facendo attenzione alla stagionalità, sfoltirle aiuta i germogli e fortifica la pianta. Alcune hanno bisogno di essere travasate in vasi di poco più grandi. Quindi, muniti di guanti e di un foglio di giornale da mettere sotto il vaso per evitare che si sporchi il pavimento, potete procedere con il travaso.

All'interno del contenitore mettete uno strato di terriccio, poi la pianta da invasare e altra terra per aprire la superficie.

Fatto questo, non vi resta che innaffiare e aspettare che i fiori colorino il vostro balcone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come riscaldare casa e proteggerla dal freddo

  • Arredare il balcone in autunno, idee e consigli

  • Risparmiare sulla bolletta dell'acqua: i consigli utili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento