rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Coteto / Viale Giovanni Boccaccio

Ferito al fianco con un coltello, scappa dall'aggressore e si presenta alla polizia: "È stato un agguato sotto casa"

La vittima, un 51enne, è stato soccorsa dai volontari della Svs, contattati dagli agenti di polizia di viale Boccaccio

Sarebbe stata una vero e proprio agguato quello di cui è rimasto vittima un 51enne livornese che, nel primo pomeriggio di lunedì scorso 14 novembre, è stato ferito al fianco da una coltellata e colpito con due pugni, uno in faccia e l'altro all'addome, da una persona che lo avrebbe aspettato a pochi metri da casa. Questo, in sintesi, quanto raccontato da un 51enne quando si è presentato alla polizia negli uffici di viale Boccaccio con l'intento di sporgere denuncia. 

L'uomo, al personale della questura, avrebbe detto di aver già ricevuto in passato delle minacce da parte dell'aggressore, evidentemente persona conosciuta, ma stavolta se lo sarebbe trovato di fronte vicino a casa con un coltello. Quindi, ferito con un'arma da taglio e dopo un paio di pugni subiti, il 51enne sarebbe finalmente riuscito a scappare. A richiedere l'intervento di un'ambulanza sono infine stati gli stessi operatori di polizia, con i volontari della Svs di Ardenza che, insieme agli agenti, hanno accompagnato l'uomo in ospedale per le cure del caso. Starà ora alle forze dell'ordine ricostruire quanto accaduto e risalire all'identità dell'aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferito al fianco con un coltello, scappa dall'aggressore e si presenta alla polizia: "È stato un agguato sotto casa"

LivornoToday è in caricamento