rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

La Canaviglia al dottor Spartaco Sani, primario di Malattie infettive: "Grande impegno medico e civile durante il Covid"

La cerimonia di consegna si terrà il 20 marzo, data concomitante con la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia di Coronavirus

La Canaviglia, una delle più importanti onorificenze della città di Livorno, verà consegnata il 20 marzo alle 15 in Comune al dottor Spartaco Sani (qui il suo curriculum), responsabile Area delle Malattie Infettive, per "l'impegno medico e civile profuso durante la pandemia Covid". Sani "ha operato in prima linea con competenza e generosità per assistere e curare le persone ammalate e per diffondere nella cittadinanza la conoscenza scientifica del Covid 19 e la consapevolezza dei rischi legati alla sua diffusione". La data scelta non è un caso visto che in quel giorno coincide con la Giornata nazionale in memoria delle vittime del Coronavirus. 

"Il dottore - si legge nella motivazione del Comune - ha avuto ruolo di primo piano nella gestione dell'epidemia Covid dal marzo 2020, sia come gestione diretta dei casi nel proprio reparto, sia come consulente per l'inquadramento diagnostico e per la terapia nei diversi reparti di degenza durante tutto il periodo pandemico e fino a tutt'ora.  In questi anni ha gestito diagnosi, inquadramento e cura del Covid in base alla specificità dei singoli pazienti". 

"A lui e alla sua equipe - continua l'amministrazione - è spettato il compito di indicare il trattamento più adatto in base alle condizioni salvando moltissime persone. Ha avuto la responsabilità della gestione degli anticorpi monoclonali e degli antivirali orali per la terapia iniziale precoce preventiva della malattia severa da Coronavirus, ha effettuato formazione continua per Mmg ed Usca.  Attualmente principale interesse in ambito Covid è la gestione del paziente immunodepresso ed oncoematologico". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Canaviglia al dottor Spartaco Sani, primario di Malattie infettive: "Grande impegno medico e civile durante il Covid"

LivornoToday è in caricamento