"Cielo amaranto", l'inedito dei Gary Baldi Bros in ricordo della drammatica alluvione

Il brano è stato eseguito durante il concerto dei "fratellini" al teatro Goldoni: "Volevamo qualcosa che appartenesse alla nostra città"

Li avevamo lasciati sul palco del Teatro Goldoni a festeggiare 10 anni di carriera e successi con un concerto che è stato quasi un'impresa. Perché i Gary Baldi Bros, famosi ormai in tutta Italia per i loro show in pieno stile anni '90, si sono presentati lo scorso 11 maggio in giacca e cravatta sul palco più importante della città con un'orchestra di 26 elementi e un coro di 30 persone per il concerto "Gary Baldi Bros Symphonic Orchestra". E, quella sera, tra lustrini, paillettes e brani dance anni Novanta riarrangiati per orchestra, i "sei fratellini" - Emiliano Geppetti, Carlo Bosco, Raffaele Commone, Valerio Dentone, Michele Ceccarini e Giacomo Parisi  - hanno celebrato sì un traguardo, ma hanno anche dato il via a un percorso nuovo e più maturo e hanno fatto un regalo ai tanti fan che hanno riempito il Teatro Goldoni: il brano inedito "Cielo Amaranto", dedicato al momento più buio vissuto da Livorno, l'alluvione del 10 settembre 2017. 

Com'è nato il brano "Cielo Amaranto"

cieloamaranto-2

"Quando è successo tutto noi eravamo a suonare fuori Livorno, ma è stato lo stesso un momento difficile. Stavamo attaccati al telefono e ci descrivevano un temporale mai visto. Eravamo preoccupati, ma non ci saremmo mai immaginati un risvolto tanto drammatico - racconta il frontman dei Gary Baldi, Emiliano Geppetti -. Alcune settimane dopo la tragedia, la mia compagna, che in quei giorni era rimasta a Livorno con nostro figlio, una mattina si sveglia e mi dice di prendere carta e penna perché aveva sognato che scrivevo una canzone. Quindi mi ha dettato un po' di cose, molte delle quali sono nel testo di Cielo amaranto". Con chitarra e arrangiamento la canzone, dopo qualche problema tecnico che ne ha rallentato la distribuzione, è scaricabile su tutte le piattaforme online.
"Il brano è stato accolta molto bene al Goldoni quando l'abbiamo proposto. In tanti ci hanno scritto facendoci i complimenti. Ci piacerebbe che questo pezzo appartenesse alla nostra città, quindi quello che speriamo è che riesca a "raccogliere" una somma sufficiente per realizzare qualcosa di concreto - conclude Geppetti -, perché anche se il momento più drammatico è passato, quello che c'è da fare non finisce mai".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dove ascoltare e acquistare il brano

Il brano inedito dei Gary Baldi Bros è possibile acquistarlo sulle varie piattaforme online quali Amazon Music, iTunes o Apple Music mentre per ascoltarlo sul computer o sullo smartphone è sufficente collegarsi a Youtube. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

  • Coronavirus: 45 nuovi positivi tra Livorno e provincia, 581 in Toscana. Il bollettino di giovedì 15 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento