rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Consiglio comunale Livorno, meno sedute e costi dimezzati in cinque anni

Razionalizzate le convocazioni in aula consiliare, risparmiati oltre 440mila euro in gettoni. Daniele Galli il più presente, maglia nera per Marco Ruggeri

Oltre 750 ore di consiglio comunale, con una durata media delle sedute di 5 ore e mezzo. Una spesa complessiva di 520mila euro in gettoni con un risparmio di quasi mezzo milione di euro rispetto alla precedente amministrazione. Sono alcuni dei numeri del mandato 2014-2019 del consiglio comunale. "Non è stato facile arrivare in fondo - le parole del presidente Daniele Esposito -, complice una maggioranza risicata, ma questa aula ha esaminato e approvato alcuni provvedimenti assolutamente determinanti per il futuro della città. Dal piano regolatore portuale, al piano strutturale. Ringrazio tutti per il confronto costruttivo, anche acceso, a volte molto acceso, ma sempre rispettoso" (in allegato in fondo all'articolo il file completo con tutti i numeri). 

Il costo delle sedute

Nell'ultimo mandato della giunta Cosimi, il costo del consiglio in gettoni di presenza era stato di 970.621,08 euro, ben 442.981 in più rispetto a quello della giunta Nogarin che ha prodotto spese per 527.639 euro. Un dato che viene giustificato dal fatto che in questi cinque anni sono state effettuate meno sedute, come testimoniano i gettoni di presenza: 17404 con Cosimi, 9461 con Nogarin. 

Le presenze in consiglio comunale

In totale le sedute sono state 145, pari a 752 ore (durata media 5 ore e mezzo). Il consigliere comunale più presente è stato Daniele Galli (M5s) con 144 partecipazioni (media del 99.31%). Sul podio anche Daniele Esposito (M5s) con 142 presenze (97,93%) da presidente del Consiglio e Mirko Barbieri (M5s) con 141 (97,24%). Il sindaco Nogarin è ottavo con 136 gettoni (93,76%) mentre la maglia nera, spetta all'ex candidato sindaco del Pd, Marco Ruggeri, con solamente 84 partecipazioni (57,93%). E gli attuali candidati sindaco? Marco Cannito (Città Diversa) ha preso parte a 130 sedute, due sole in più di Marco Bruciati (Buongiorno Livorno). 

Le sedute più lunghe

Il record di questo mandato spetta alla seduta del 30 novembre 2015 che durò addirittura 12 ore e 45 minuti. All'ordine del giorno c'era il futuro di Aamps con la decisione di intraprendere la strada del concordato preventivo. Alcune parole dell'allora assessore Lemmetti fecero arrabbiare non poco i lavoratori della società di rifiuti e lo scontro fisico fu impedito solamente dall'intervento dei vigili urbani e della polizia. Ecco nel dettaglio il podio dei consigli più lungi con il relativo ordine del giorno. 

  1. 30 novembre 2015. Durata consiglio: 12h, 45 minuti. Ordine del giorno: concordato preventivo di Aamps
  2. 28 febbraio 2019. Durata consiglio: 12h, 12 minuti. Ordine del giorno: piano strutturale
  3. 30 marzo 2015. Durata consiglio: 10h, 40 minuti. Ordine del giorno: rifiuti ed Edilizia residenziale pubblica

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale Livorno, meno sedute e costi dimezzati in cinque anni

LivornoToday è in caricamento